Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Fisco

Evasione fiscale: fenomeno europeo o italiano?

FTA Online News, Milano  06 Mag 2019 - 12:34

L’Italia è il Paese europeo con l’evasione fiscale più elevata in Europa sia in valori assoluti sia rispetto al numero di abitanti ma l’evasione è diffusa anche in Paesi “insospettabili”.



Ogni giorno in Europa mancano all’appello 2,25 miliardi di Euro e l’Italia detiene il poco invidiabile record per l’elusione del Fisco sia in termini assoluti che individuali. Nella ultima relazione sui reati finanziari del Parlamento Europeo si sottolinea la mancanza di un organismo comune di contrasto di un fenomeno che non sembra arretrare.

Evasione fiscale: Italia prima in Europa ma il fenomeno riguarda anche Francia e Germania

Non è un mistero che in Italia l’evasione fiscale sia uno degli sport più praticati ma quello che non sappiamo è che in nostro Paese è in buona compagnia e non sono Paesi di "seconda fascia" quelli coinvolti in questo fenomeno che sembra non recedere.
Stando agi ultimi dati diffusi dalla "Relazione sui reati finanziari, l’elusione e l’evasione fiscale" e approvata dal Parlamento europeo, in Italia mancano 3.156 euro per ciascun abitante seguita dalla Danimarca con 3.027 euro a fronte di una evasione media pro- capite, per i Paesi UE, di 1.634 euro.
Se si guarda ai termini assoluti l’Italia è al primo posto con 190,9 miliardi evasi ogni anno mentre al secondo e al terzo posto si posizionano la Germania (125,1 miliardi) e la Francia (117,9 miliardi).
Insomma, se tutto il mondo non è Paese poco ci manca visto che ogni giorno il fisco europeo non incassa 2,25 miliardi di euro. Ma quanto pesa l’evasione fiscale in Italia? La risposta arriva dallo studio "The european tax gap": vale il 23,29% ovvero il quarto valore più alto dopo Romania, Grecia e Lituania.


Evasione fiscale: le raccomandazioni e le iniziative di contrasto

Vista la serietà e la diffusione del fenomeno elusivo per le casse europee il Parlamento europeo sottolinea come di debba procedere con determinazione al contrasto di questa piaga con l’istituzione di una forza di polizia finanziaria europea, una sorta di intelligence comune che comprenda anche un organismo anti-riciclaggio supportato un organismo fiscale europeo.
L’auspicio è che si passi presto dai buoni propositi ai fatti.

Articoli correlati

Pace fiscale 2019: saldo e stralcio cos’è e come funziona

Aumento IVA 2020: possibili effetti su famiglie e imprese

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.