Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
Fisco

Fisco d’estate


Slittano le scadenze fissate dall’Agenzia delle Entrate


FTAOnline 04 Ago 2010 - 17:43

Agosto, anche il Fisco va in vacanza. Quando tutta l’italia si ferma, anche i ritmi dell’Agenzia delle Entrate rallentano (fatta eccezione per i contribuenti interessati dagli studi di settore). A provocare lo slittamento al 20 agosto degli adempimenti fiscali e dei versamenti in scadenza a partire dal 1° di agosto è il Dpcm del 27 luglio scorso, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 3 agosto.

 

Tempo d’estate

Per effetto dell’introduzione della norma, così, l’effetto trascinamento riguarda anche i termini di presentazione del modello 770 semplificato e ordinario di quest’anno. Qualche giorno di tempo in più a disposizione lo avranno anche quanti intendono avvalersi del ravvedimento: costoro vedranno la scadenza passare dal 16 al 20 agosto. Chi avrà a che fare con gli studi di settore, invece, non sfuggirà alla scadenza del 5 agosto: questa è la data ultima entro cui effettuare i versamenti risultanti da Unico 2010 (compreso il primo acconto per il 2010, con la maggiorazione dello 0,40 per cento, nel caso non abbiano provveduto entro il 6 luglio).

 

I tempi si allungano anche online

Gli effetti della normativa si ripercuotono anche su internet. Pure per quanto riguarda la presentazione telematica del modello 770. La scadenza originaria per la presentazione del documento era quella del 31 luglio e, cadendo di sabato, aveva già osservato un differimento di qualche giorno, slittando a lunedì 2 agosto. In virtù dell’articolo 1 del decreto, il termine è differito al 20 agosto.

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.