Sostenibilità, nuove proposte a Rimini

Il Consiglio Nazionale della green economy presenta un decalogo



FTA Online News, Milano, 09 Nov 2016 - 16:51

Il Consiglio Nazionale della Green Economy ha presentato agli Stati Generali, a Rimini nell’ambito di Ecomondo, dieci proposte per lo sviluppo sostenibile del Bel Paese.

Tra le indicazioni spiccano la proposta di una nuova strategia energetica nazionale per attuare l’Accordo di Parigi sul clima e quella di indirizzare gli oltre 200 mila miliardi di dollari controllati dal sistema bancario mondiale verso investimenti green.

Le proposte di policy sono state messe a punto da 64 organizzazioni di imprese rappresentative della green economy in Italia e suggeriscono anche di potenziare la disponibilità di infrastrutture per il riciclo dei rifiuti in alcune zone del Paese e di vietare dal 2030 l’immatricolazione di auto a benzina e diesel.

Edo Ronchi, Presidente della Fondazione Sviluppo Sostenibile, ha affermato che queste proposte costituiscono un driver per un nuovo sviluppo dell’Italia. “Per rilanciare benessere, qualità ambientale e occupazione - ha aggiunto - servono idee per nuovi beni e nuovi servizi: quelli di una green economy. Il Piano nazionale industria 4.0, per diventare motore di innovazione e rilancio delle imprese italiane, ha bisogno di ben più forti scelte in direzione green”.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.