Terna, in Italia ad Aprile crescita a due cifre del fotovoltaico

Ma la produzione idroelettrica ed eolica registrano un brutto mese



FTA Online News, Milano, 18 Mag 2017 - 16:13

Il gestore della rete elettrica nazionale Terna ha registrato nel mese di Aprile 2017 in Italia una flessione della domanda di energia italiana del 2,5% nei volumi, attestatisi complessivamente a 23,2 miliardi di kWh.

In una suddivisione per macroregioni la variazione tendenziale indica un calo del 3,2% nel Nord, del 2,5% nel Centro e dell’1,2% nel Sud, mentre la variazione congiunturale sul mese di Marzo mostra un incremento dello 0,7 per cento.

Le fonti di energia impiegate per la produzione nazionale mostrano tendenze contrastanti. Mentre si registra un incremento del 13,2% della produzione fotovoltaica, risultano in pesante calo sia la generazione da fonti idriche (-29,2%), che quella eolica (-12,6%). In leggera flessione anche la generazione geotermica (-1,2%), mentre la produzione di energia termica mostra un incremento del 6,6 per cento.

Ad Aprile l’86,7% della domanda elettrica italiana è stato soddisfatto con produzione nazionale.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.