Il green bond di Enel debutta su ExtraMot PRO

Jerusalmi (Borsa Italiana), mercato da oltre 80 miliardi di dollari nel 2016



FTA Online News, Milano, 13 Mar 2017 - 18:20

Dal 13 marzo 2017 è in negoziazione su ExtraMot Pro il green bond di Enel da 1,25 miliardi di euro. Il titolo rappresenta il primo “green bond” quotato sui mercati di Borsa Italiana.

Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana, ha commentato: “L’introduzione dei green bond sul mercato ExtraMOT PRO di Borsa Italiana conferma il nostro impegno per la crescita della finanza sostenibile in Italia. Il mercato dei green bond sta raggiungendo sempre nuovi traguardi, con oltre 80 miliardi di dollari raccolti nel 2016 a livello internazionale. Si tratta di un'opportunità per gli emittenti, quotati e non, che attraverso questi nuovi strumenti possono accedere a una più ampia base di investitori”.

Il green bond di Enel, in dettaglio, è stato emesso da ENEL FINANCE INTERNATIONAL N.V. (ma lo garantisce Enel Spa) e gode di un rating BBB (S&P’s),  BBB+ (Fitch) e Baa2 (Moody’s). Si tratta, come noto, di un titolo riservato a operatori professionali (non a caso è quotato nel Segmento Professionale del mercato ExtraMOT, l’ExtraMOT Pro appunto) e che prevede un lotto minimo di negoziazione da € 100.000. Il codice ISIN del titolo è XS1550149204, si tratta di un bond senior unsecured con scadenza al 16/09/2024, cedola a tasso fisso (1% annuo) e rimborso a scadenza in un’unica soluzione.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.