Carrefour punta sull’allevamento sostenibile in Brasile

Una nuova piattaforma tecnologica per il monitoraggio di migliaia di fattorie



FTA Online News, Milano, 26 Ago 2016 - 11:12

Il gigante francese della distribuzione Carrefour ha lanciato una nuova piattaforma a sostegno della sostenibilità della propria filiera della carne fresca bovina destinata al consumo. In particolare l'obiettivo è quello di limitare l'impatto sociale e ambientale collegato all'allevamento e l'iniziativa è stata lanciata in un evento organizzato in partnership con il governo dello Stato di Mato Grosso, il più grande produttore di carne di manzo del Brasile.

Sono stati sviluppati degli strumenti di monitoraggio insieme ad Agrotools, un leader della georeferenziazione e dei Big Data in Brasile: permetteranno di raccogliere e analizzare i dati forniti dagli allevatori di bovini con criteri pubblici, al fine di identificare ogni eventuale discrepanza rispetto ai cinque criteri che sono stati introdotti da Carrefour. Nelle regioni degli allevamenti infatti non sarà possibile deforestare, impattare su aree sotto embargo ambientale, insistere su aree protette, nelle terre degli indigeni o comunque far uso di lavoro illegale.

Carrefour ritiene che con questa nuova piattaforma potrà tenere sotto stretto monitoraggio migliaia di allevatori brasiliani conciliando le esigenze economiche di una delle maggiori attività del Paese con la tutela dell'ambiente e lo sviluppo di tecnologie più sostenibili e a minore impatto sulla biodiversità. La piattaforma dovrebbe essere operativa a partire dal prossimo anno.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.