Bond di sostenibilità

I "bond di sostenibilità" della Banca Mondiale quotati sul MOT di Borsa Italiana



FTA Online News, Milano, 01 Mar 2016 - 16:29

La Banca Mondiale ha annunciato l'emissione di obbligazioni per lo sviluppo sostenibile con scadenza al marzo 2026 e dedicata al mercato italiano. Si tratta di un bond decennale in dollari a tasso fisso all'1,75% di tipo callable (cioè rimborsabili anticipatamente dall'emittente prima della scadenza, ma solo a partire dal 29 marzo 2018 e alla pari).

Il rating del nuovo bond è Aaa per Moody's e AAA per Standard&Poor's; il nuovo bond sarà quotato sul MOT di Borsa Italiana. La cedola  è dell’1,75%, pagata in rate semestrali il 29 marzo e il 29 settembre e prevede una tassazione con aliquota del 12,5%, come  titoli di Stato. Il taglio previsto dei titoli è di due mila dollari e la distribuzione dovrebbe raggiungere le agenzie di una ventina di banche italiane.  I fondi raccolti saranno destinati a finanziare progetti di sviluppo sostenibile nei settori di sanità, agricoltura, educazione e trasporti in Paesi in via di sviluppo.

La Banca Mondiale ha l'obiettivo di combattere la povertà e favorire uno sviluppo economico sostenibile nel mondo. Questa istituzione internazionale, nata nel 1944 a seguito di accordi presi alla conferenza delle Nazioni Unite di Bretton Woods, ha sede a Washington e fa riferimento 188 Paesi Membri. Alla guida della Banca Mondiale è Jim Yong Kim, un medico statunitense di origini sudcoreane nominato da Barack Obama.

Come per l'istituzione per certi versi speculare della Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale, anche in questo caso l'amministrazione dell'istituto è affidata a un complesso insieme di quote in mano ai vari Paesi Membri. Gli Stati Uniti hanno il 15,96% dei diritti di voto e l'Italia, al decimo posto, il 2,6 per cento. Altri membri di peso sono Giappone (7,4%), Cina (4,78%), Germania (4,33%), Francia e Regno Unito (4,05% ciascuno).

Gli obiettivi umanitari della Banca Mondiale si distribuiscono su una quantità di progetti e aree di intervento che spaziano dalla sanità all'energia. Si potrebbero citare i 100 milioni di dollari di finanziamento in Paraguay per migliorare le condizioni dei piccoli agricoltori e delle comunità indigene, i 325 milioni di dollari in finanziamenti all'Indonesia per l'espansione della rete elettrica e i 70 milioni di dollari andati al Brasile per una migliore gestione del suolo e della qualità dell'acqua. In generale la Banca Mondiale attiva progetti nel campo della sanità e l’istruzione per una migliore qualità della vita delle persone, la protezione dell’ambiente, il rafforzamento della qualità dei servizi pubblici in modo efficiente e trasparente, la promozione di riforme di stabilizzazione macroeconomica, la riduzione della povertà, l’inclusione sociale e produttiva anche con investimenti in infrastrutture e servizi essenziali.

 

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.