Via libera Ue alle stazioni di ricarica tedesche

Approvati gli incentivi di Berlino alla rete per le auto elettriche



FTA Online News, Milano, 15 Feb 2017 - 18:08

La Commissione Europea ha approvato senza difficoltà il piano tedesco per la creazione di una rete di ricarica semplice per i veicoli elettrici del Paese.

Le nuove misure messe a punto da Berlino prevedono un costo totale di 300 milioni di euro in quattro anni per promuovere l’installazione di stazioni con nuovi standard e alta velocità di ricarica, così come il potenziamento dell’infrastruttura già esistente. Il nuovo progetto di supporto a queste tecnologie prevede che l’elettricità impiegata provenga da fonti rinnovabili.

Margrethe Vestager, alla guida dell’Antitrust Ue, ha dichiarato che i veicoli elettrici possono fornire benefici reali alla società riducendo pericolose emissioni e l’inquinamento. “Il progetto tedesco - ha aggiunto - incoraggerà consumatori e imprese a utilizzare veicoli elettrici. Fornirà inoltre la necessaria infrastruttura con costi in linea con le norme europee sugli aiuti di Stato”.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.