Enav, risultati straordinari da Free Route

Il nuovo programma di efficienza aumenta i risparmi



FTA Online News, Milano, 09 Mag 2017 - 18:17

Enav, la società che gestisce il traffico aereo civile italiano tramite le torri di controllo di 44 aeroporti e 4 centri di controllo d’area, ha calcolato che nel 2016 sono stati risparmiati 6 milioni di chilogrammi di carburante grazie a nuovi piani di efficientamento.

In particolare il Flight Efficiency Plan (FEP) avviato fin dal 2008 avrebbe consentito il risparmio di circa due milioni di chilogrammi di carburante, tagliando il volato di 500 mila chilometri grazie a rotte più dirette e profili di volo sul piano verticale più efficienti.

Lo scorso 8 dicembre a questa iniziativa Enav ha aggiunto il programma Free Route, che prevede che tutti gli aeromobili in volo a una quota superiore agli 11.000 metri, possano seguire un percorso diretto da un punto d'ingresso ad un punto di uscita dello spazio aereo nazionale, senza far più riferimento al network di rotte. I risultati di Free Route sarebbero già eccellenti, infatti in soli 24 giorni (dall’8 al 31 dicembre) le compagnie aeree avrebbero risparmiato quasi 4 milioni di chilogrammi di carburante.

Al valore medio di costo di 0,74 euro per chilogrammo di carburante avio, nel 2016 sarebbero stati risparmiati tramite il FEP e il Free Route circa 4,4 milioni di euro. Dal 2008 il solo FEP avrebbe consentito risparmi da circa 100 milioni di euro.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.