Obiettivi Raggiunti

Nel 2014 Juventus ha pubblicato il primo Bilancio di Sostenibilità secondo le linee guida del GRI (Global Reporting Initiative) nella loro versione più aggiornata (GRI4) fornendo così a tutti gli stakeholder uno strumento di rendicontazione chiaro e trasparente http://www.juventus.com/it/club/sostenibilita/creare-valore-per-tutti/. Oltre alla rendicontazione non finanziaria, Juventus è impegnata su vari fronti della sostenibilità con numerose iniziative implementate anche attraverso collaborazioni con partner autorevoli quali l’UNESCO. Queste si rivolgono sia agli stakeholder esterni, sia agli stakeholder interni e sono collegate alle aree di governance, trasparenza, fidelizzazione, sicurezza, sport e giovani, valorizzazione delle persone e attività di community engagement sia nazionali sia internazionali.

Target

Juventus intende proseguire nel percorso di miglioramento continuo delle proprie performances in ambito economico, sociale ed ambientale. Ciò presuppone una sempre maggiore integrazione della sostenibilità economica, sociale ed ambientale nelle attività di business, nonché un’analisi puntuale delle aree di miglioramento.

Approccio

Per Juventus la sostenibilità è un’opportunità di impegnarsi in un percorso di miglioramento continuo. La sostenibilità deve essere integrata nel business, identificando le aree di miglioramento per creare valore condiviso. Per la definizione della strategia di sostenibilità, Juventus ha adottato un approccio inclusivo coinvolgendo più di 3000 stakeholders in attività di ascolto. Questo approccio si è rivelato utile poiché la sostenibilità è un tema ancora poco affrontato nel mondo del calcio.