Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Borsa Italiana, da sempre attenta a promuovere le eccellenze imprenditoriali del Paese, ha avviato nel 2014 il progetto Rivelazioni - Finance for Fine Arts, volto alla creazione di un modello efficiente di collaborazione tra privati e istituzioni a sostegno del patrimonio artistico italiano, strumento essenziale allo sviluppo economico e culturale del paese.
Grazie a un accordo tra Borsa Italiana e una selezione di musei Italiani viene promossa la raccolta di risorse destinate al restauro delle opere presso aziende e operatori appartenenti alla comunità finanziaria nazionale e internazionale. Attraverso una nuova forma di mecenatismo, favorita anche dall’Art Bonus (Decreto Legge n.83 31/05/2014, convertito in Legge 29/07/2014 n.106), i finanziatori che aderiscono al progetto adottano un’opera tra quelle selezionate dal museo e promosse da Borsa Italiana contribuendo alla loro restituzione alla piena fruibilità da parte del pubblico. Le opere restaurate vengono poi esposte anche nella Gallery di Borsa Italiana.
Il progetto consente di ottimizzare il meccanismo di raccolta fondi attraverso la proposta di più opere con costi di restauro differenti, facilitando la relazione tra mecenate e museo e semplificando le modalità di donazione. Borsa Italiana, inoltre, promuove il progetto presso il proprio network nazionale e internazionale.

Ad oggi sono state realizzate 4 edizioni di Rivelazioni per un totale di circa una trentina di opere.

Si ringrazia il partner logistico:

apice

 

Prima Edizione
in collaborazione con la PINACOTECA DI BRERA

La prima edizione, sviluppata in virtù dell'accordo tra Borsa Italiana e  la Pinacoteca di Brera di Milano, si è conclusa con successo con l'adozione di 8 opere, per una raccolta totale di circa 300 mila euro. Cinque di queste sono state adottate da altrettante società aderenti al programma ELITE: Doc Generici, Electrade, Golden Goose Deluxe Brand, RTL 102.5, WIIT. Altre 3 sono invece state adottate da Borsa Italiana, Pitti Immagine e L'Uomo Vogue. La selezione delle opere è stata curata dall'ex Soprintendente e Direttrice della Pinacoteca di Brera Sandrina Bandera.

Le opere destinate al restauro sono:

MADONNA CON IL BAMBINO, SAN PIETRO MARTIRE, DAVIDE E UN COMMITTENTE
GIOVANNI AMBROGIO BEVILACQUA, DETTO LIBERALE

CRISTO CROCIFISSO, LA VERGINE, LA MADDALENA E I SANTI GIOVANNI EVANGELISTA E VITO
BENVENUTO TISI detto IL GAROFALO

MADONNA DELL’UMILTÀ
Attributo al MAESTRO DELLA PALA SFORZESCA

LA MADDALENA
GIOVAN PIETRO RIZZOLI DETTO IL GIAMPIETRINO

ELEVAZIONE DELLA MADDALENA
MARCO D’OGGIONO

21 AFFRESCHI PROVENIENTI DALLA VILLA PELUCCA DI SESTO SAN GIOVANNI
BERNARDINO LUINI

DEPOSIZIONE CON SAN MICHELE
SIMONE BARABINO

DAVIDE CON LA TESTA DI GOLIA
CARLO DOLCI

SAN GIORGIO E SAN GIOVANNI BATTISTA
DOSSO DOSSI

LA LOGE (LE BALCON)
PABLO PICASSO

 

Seconda Edizione
in collaborazione con le GALLERIE DELL'ACCADEMIA DI VENEZIA

La seconda edizione, sviluppata in virtù dell'accordo con le Gallerie dell'Accademia di Venezia, si è conclusa con successo con l'adozione di 5 opere, per una raccolta totale di circa 60 mila euro. Le società che hanno contribuito al restauro: Tecno, Unione Nazionale Industria Conciaria, Randstad Group Italia SpA,  Lyxor ETF, SAVE, Fondazione DELOITTE  

Sono stati ad oggi completati  i restauri di:

SAN DOMENICO CHE ISTITUISCE IL ROSARIO
GIAMBATTISTA TIEPOLO
Opera adottata dalla società TECNO

PITAGORA FILOSOFO
PIETRO LONGHI
Opera adottata dalla società SAVE

Sono stati avviati i restauri di:

GIUDITTA E OLOFERNE
GIULIA LAMA
Opera adottata dalla società LYXOR ETF

GIUDITTA
NICOLA RÉGNIER
Opera adottata dalla società GRUPPO UNIC

SANT’ORSOLA
FRANCESCO RUSCHI
Opera adottata dalla società RANDSTAD E DELOITTE

GESÙ E LA SAMARITANA
PIETRO NEGRI
Opera adottata dalla società RANDSTAD E DELOITTE

 

Terza Edizione
in collaborazione con il MUSEO E REAL BOSCO DI CAPODIMONTE - Napoli

Quest'edizione sarà realizzata grazie all'impegno di aziende campane di ELITE, il programma internazionale di Borsa Italiana S.p.A. nato nel 2012 in collaborazione con Confindustria dedicato alle imprese ad alto potenziale di crescita. In particolare sette aziende hanno già adottato cinque opere: D&D Italia SPA; Protom; Cartesar; Epm; Pasell, Graded e Tecno. Il progetto consente di ottimizzare il meccanismo di raccolta fondi attraverso la proposta di più opere con costi di restauro differenti, facilitando la relazione tra mecenate e museo e semplificando le modalità di donazione. Borsa Italiana, inoltre, promuove il progetto presso il proprio network nazionale e internazionale.

Le opere destinate al restauro sono:

RITRATTO DI PIER LUIGI FARNESE IN ARMATURA
TIZIANO VECELLIO
Opera adottata dalle società PASELL, GRADED, TECNO

ADORAZIONE DEI PASTORI
GIOVAN BATTISTA SALVI D. IL SASSOFERRATO
Opera adottata dalla società D&D Italia S.p.A.

PAESAGGIO CON LA NINFA EGERIA
CLAURE LORRAIN
Contributo al restauro: € 9.100

ADORAZIONE DEL BAMBINO
LUCA SIGNORELLI
Opera adottata dalla società Protom

IL RITRATTO DELL’INFANTE FRANCESCO DI BORBONE
ELISABETH VIGÈE LE BRUN
Contributo al restauro: € 8.700

ANNUNCIAZIONE E SANTI
FILIPPINO LIPPI
Contributo al restauro: €13.500

LA CANTATRICE
BERNARDO CAVALLINI
Opera adottata dalla società Cartesar

ADORAZIONE
MICHELANGELO ANSELMI
Opera adottata dalla società EPM

 

Quarta Edizione
in collaborazione con il MUSEO DI PALAZZO REALE e la GALLERIA NAZIONALE DI PALAZZO SPINOLA del POLO MUSEALE della Liguria

Grazie a un accordo tra Borsa Italiana, Museo di Palazzo Reale e della Galleria Nazionale di Palazzo Spinola del Polo Museale della Liguria, è stata promossa la raccolta di risorse destinate al restauro delle opere presso aziende e operatori appartenenti alla comunità finanziaria nazionale e internazionale, grazie al contributo di altrettante aziende genovesi (o in qualche modo legate e affezionate alla città di Genova): EdiliziAcrobatica, che proprio di recente ha debuttato sul mercato Aim di Borsa Italiana, Ett, Giglio Group, Iren e Tecno.

Le opere destinate al restauro sono:

AUTORITRATTO
GIOVANNI BATTISTA GAULLI
EdiliziAcrobatica S.p.A
Museo di Palazzo Reale

AMOR SACRO E AMOR PROFANO
GUIDO RENI
ETT S.p.A.
Galleria Nazionale di Palazzo Spinola

RATTO DI PROSERPINA
BERNARDO SCHIAFFINO
Giglio Group S.p.A
Museo di Palazzo Reale

IL VIAGGIO DI ABRAMO
GIOVANNI BENEDETTO CASTIGLIONE, IL GRECHETTO
Gruppo Iren
Galleria Nazionale di Palazzo Spinola 

CIRCE
GIOVANNI BENEDETTO CASTIGLIONE, IL GRECHETTO
Tecno S.r.l.
Museo di Palazzo Reale

 

Quinta Edizione

A breve il lancio della quinta edizione

 

Borsa Italiana per l'Arte.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.