Vincitore della prima residenza d'artista

Claudio Beorchia è il vincitore della prima residenza d'artista



Martedì 11 settembre la commissione presieduta da Paola Marini, direttrice delle Gallerie, e formata da Michele Tavola (Gallerie dell’Accademia di Venezia), Gloria Vallese (Accademia di Belle Arti di Venezia), Liza Fior (We are here Venice e muf architecture/art) e Angela Vettese (Università IUAV di Venezia), ha selezionato il vincitore della prima residenza artistica promossa dalle Gallerie dell’Accademia di Venezia.

L’iniziativa, che intende promuovere l’arte contemporanea a Venezia e sostenere la ricerca artistica, è organizzata dal Museo in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Venezia, con l’associazione We are here Venice, presieduta da Jane Da Mosto, e con il fondamentale sostegno di London Stock Exchange Group Foundation e di altri donatori.

Il progetto vincitore, selezionato tra cinquantaquattro candidature giunte da sei diversi paesi europei (Italia, Francia, Germania, Spagna, Svezia, Svizzera), porta il titolo di “Aurale” ed è stato presentato da Claudio Beorchia, classe 1979: la reazione del pubblico delle Gallerie alle opere esposte costituirà il fulcro dell’attività dell’artista vincitore, che prevede azione performativa e interazione diretta con i visitatori durante il periodo della Residenza.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.