Notizie Teleborsa

Milano incerta con le altre borse europee

News Image (Teleborsa) - Seduta incerta per Piazza Affari, che si allinea alla performace delle altre borse europee, in attesa della pubblicazione del rapporto sul mercato del lavoro americano, che alimenterà aspettative sulla politica della Fed.

Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,187. Lieve aumento per l'oro, che mostra un rialzo dello 0,26%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un timido guadagno e segna un +0,24%.

Aumenta di poco lo spread, che si porta a +107 punti base, con un lieve rialzo di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,69%.

Tra i mercati del Vecchio Continente ferma Francoforte, che segna un quasi nulla di fatto, guadagno moderato per Londra, che avanza dello 0,21%, e sostanzialmente debole Parigi, che registra una flessione dello 0,42%.

Piazza Affari continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,02% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per il FTSE Italia All-Share, che rimane a 28.888 punti. Sui livelli della vigilia il FTSE Italia Mid Cap (-0,09%); sulla stessa tendenza, consolida i livelli della vigilia il FTSE Italia Star (+0,08%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, bilancio decisamente positivo per Unicredit, che vanta un progresso dell'1,09%.

Piccoli passi in avanti per Stellantis, che segna un incremento marginale dello 0,89%.

Giornata moderatamente positiva per Banca Generali, che sale di un frazionale +0,88%.

Seduta senza slancio per Ferrari, che riflette un moderato aumento dello 0,59%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Moncler, che continua la seduta con -1,06%.

Si muove sotto la parità Interpump, evidenziando un decremento dello 0,92%.

Contrazione moderata per DiaSorin, che soffre un calo dello 0,85%.

Sottotono Amplifon che mostra una limatura dello 0,85%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Tinexta (+5,25%), Rai Way (+4,72%), El.En (+2,43%) e Sesa (+1,75%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Ferragamo, che continua la seduta con -1,71%.

Preda dei venditori Banca Popolare di Sondrio, con un decremento dell'1,59%.

Si concentrano le vendite su Tod's, che soffre un calo dell'1,25%.

Vendite su Bff Bank, che registra un ribasso dell'1,13%.

(Teleborsa) 03-09-2021 13:00

Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Amplifon 44,98 -2,47 17.35.53 44,66 46,15 46,15
Interpump Group 58,95 -1,67 17.35.32 58,30 59,55 59,55
Rai Way 5,29 +0,00 17.35.53 5,26 5,34 5,28
El.En. 14,52 -3,07 17.35.05 14,52 15,00 15,00
Tod'S 46,18 -1,20 17.35.03 45,86 46,74 46,66
Banca Pop Sondrio 3,67 +0,27 17.35.32 3,636 3,706 3,636
Unicredit 10,984 -0,07 17.37.14 10,90 11,17 10,95
Diasorin 195,85 -3,62 17.35.14 195,10 202,80 202,80
Sesa 165,40 -0,96 17.35.31 163,20 167,00 167,00
Bff Bank 8,18 -0,12 17.35.09 8,115 8,205 8,155
Moncler 55,00 -0,43 17.35.15 53,92 55,40 54,90
Tinexta 41,24 -0,96 17.35.28 40,90 41,84 41,60
Banca Generali 38,80 -0,21 17.35.03 38,60 38,92 38,85
Salvatore Ferragamo 17,925 -1,24 17.35.29 17,89 18,32 18,145


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.