Notizie Teleborsa

Mercati deboli. Milano schiva le vendite

News Image (Teleborsa) - Si muove all'insegna del ribasso la seduta finanziaria delle borse europee, mentre Piazza Affari resiste al vento delle vendite.

Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,156. Lieve aumento dell'oro, che sale a 1.760 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua gli scambi, con un aumento dello 0,84%, a 78,96 dollari per barile.

Invariato lo spread, che si posiziona a +103 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,87%.

Tra i mercati del Vecchio Continente incolore Francoforte, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente, senza slancio Londra, che negozia con un -0,03%, e fiacca Parigi, che mostra un piccolo decremento dello 0,39%.

Sosta sulla parità la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 26.031 punti; sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza il FTSE Italia All-Share (Piazza Affari), che si posiziona a 28.548 punti, in prossimità dei livelli precedenti.

Guadagni frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (+0,57%); come pure, in moderato rialzo il FTSE Italia Star (+0,39%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Tenaris (+2,07%), Saipem (+1,45%), BPER (+1,38%) e ENI (+1,35%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su A2A, che continua la seduta con -2,68%.

Sotto pressione Nexi, che accusa un calo dell'1,90%.

Scivola Leonardo, con un netto svantaggio dell'1,74%.

In rosso Hera, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,73%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Danieli (+7,63%), Esprinet (+3,89%), Mutuionline (+3,46%) e doValue (+2,05%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su IREN, che prosegue le contrattazioni a -1,81%.

Spicca la prestazione negativa di Autogrill, che scende dell'1,52%.

Credem scende dell'1,10%.

Discesa modesta per Alerion Clean Power, che cede un piccolo -0,92%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati:

Venerdì 08/10/2021
01:30 Giappone: Spese reali famiglie, mensile (atteso -2%; preced. -0,9%)
01:50 Giappone: Partite correnti (atteso 1.541 Mld ¥; preced. 1.911 Mld ¥)
03:45 Cina: PMI servizi Caixin (preced. 46,7 punti)
08:00 Germania: Bilancia commerciale (atteso 15,8 Mld Euro; preced. 17,7 Mld Euro)
14:30 USA: Tasso disoccupazione (atteso 5,1%; preced. 5,2%)
14:30 USA: Variazione occupati (atteso 500K unità; preced. 235K unità)
16:00 USA: Scorte ingrosso, mensile (preced. 0,6%).

(Teleborsa) 08-10-2021 13:00

Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Eni 12,078 -0,46 17.41.54 12,052 12,218 12,138
Credito Emiliano 6,49 +1,25 17.35.14 6,37 6,49 6,42
Dovalue 8,96 -11,98 17.35.25 8,96 9,98 9,98
Saipem 2,23 +0,72 17.35.17 2,21 2,244 2,225
Nexi 17,30 +1,17 17.36.27 17,10 17,415 17,20
Leonardo 6,544 -0,18 17.37.03 6,53 6,612 6,582
Bper Banca 2,053 +0,24 17.36.33 2,033 2,069 2,048
Mutuionline 46,85 +0,21 17.35.57 46,00 46,95 46,55
Danieli & C 27,65 +3,17 17.35.34 27,00 27,85 27,20
A2a 1,9335 +2,44 17.37.39 1,8885 1,942 1,891
Hera 3,598 +0,50 17.35.36 3,576 3,633 3,59
Iren 2,708 +4,23 17.35.55 2,614 2,73 2,63
Esprinet 11,82 +0,17 17.35.30 11,70 11,92 11,82
Autogrill 6,658 -1,89 17.35.19 6,654 6,81 6,81
Alerion Cleanpower 19,78 +8,44 17.35.19 18,24 19,90 18,32


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.