Notizie Teleborsa

Borse europee toniche

News Image (Teleborsa) - Bilancio positivo per i mercati finanziari del Vecchio Continente. Gli acquisti diffusi interessano anche il FTSE MIB, che si muove sulla stessa onda rialzista degli altri listini di Eurolandia.

Nessuna variazione significativa per l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,16. Prevale la cautela sull'oro, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,51%. Lieve aumento del petrolio (Light Sweet Crude Oil) che sale a 77,85 dollari per barile.

Lieve miglioramento dello spread, che scende fino a +103 punti base, con un calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,81%.

Tra i mercati del Vecchio Continente Francoforte avanza dello 0,31%, si muove in modesto rialzo Londra, evidenziando un incremento dello 0,51%, e bilancio positivo per Parigi, che vanta un progresso dello 0,44%.

Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,64% a 25.624 punti, interrompendo la serie di tre ribassi consecutivi, iniziata giovedì scorso; sulla stessa linea, lieve aumento per il FTSE Italia All-Share, che si porta a 28.130 punti.

In frazionale progresso il FTSE Italia Mid Cap (+0,48%); sulla parità il FTSE Italia Star (+0,16%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Unicredit (+2,40%), Moncler (+1,42%), Nexi (+1,26%) e Banca Mediolanum (+1,22%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Telecom Italia, che prosegue le contrattazioni a -0,53%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Banca Ifis (+2,51%), Anima Holding (+2,30%), Falck Renewables (+2,03%) e Tod's (+2,01%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Saras, che prosegue le contrattazioni a -2,60%.

Soffre De' Longhi, che evidenzia una perdita dell'1,32%.

Preda dei venditori Sanlorenzo, con un decremento dell'1,25%.

Si concentrano le vendite su Italmobiliare, che soffre un calo dell'1,01%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati:

Martedì 05/10/2021
08:45 Francia: Produzione industriale, mensile (atteso 0,3%; preced. 0,5%)
10:00 Unione Europea: PMI composito (atteso 56,1 punti; preced. 59 punti)
10:00 Unione Europea: PMI servizi (atteso 56,3 punti; preced. 59 punti)
11:00 Unione Europea: Prezzi produzione, mensile (atteso 1,3%; preced. 2,3%)
11:00 Unione Europea: Prezzi produzione, annuale (atteso 13,5%; preced. 12,1%)
14:30 USA: Bilancia commerciale (atteso -70,5 Mld $; preced. -70,1 Mld $)
15:45 USA: PMI composito (preced. 55,4 punti).

(Teleborsa) 05-10-2021 09:30

Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Sanlorenzo 37,10 +2,49 17.35.22 36,25 37,10 36,25
Nexi 17,30 +1,17 17.36.27 17,10 17,415 17,20
Falck Renewables 8,695 +0,06 17.35.37 8,68 8,70 8,69
Tod'S 46,84 -0,64 17.35.40 46,76 47,76 47,46
Italmobiliare 31,00 -0,32 17.35.03 30,80 31,15 31,15
Unicredit 11,532 -0,41 17.39.10 11,506 11,656 11,604
Banca Mediolanum 8,85 -0,18 17.35.49 8,788 8,91 8,88
Moncler 61,02 +1,30 17.35.38 60,32 61,22 60,88
Saras 0,6972 -6,16 17.39.03 0,697 0,748 0,743
Telecom Italia 0,3305 -0,42 17.36.50 0,3296 0,3333 0,331
Anima Holding 4,616 +0,24 17.38.12 4,597 4,655 4,607
Banca Ifis 15,78 -1,62 17.39.16 15,68 16,07 16,07
De' Longhi 33,92 +0,41 17.35.46 33,66 34,16 33,80


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.