Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Notizie Teleborsa Notizie Teleborsa - Commenti

Mercati europei in rosso. A Milano crolla Banca Carige

(Teleborsa) - Seduta negativa per i mercati del Vecchio Continente, dopo la pessima performance di Wall Street e delle piazze asiatiche preoccupate per le dure critiche di Trump alla Fed sul rialzo dei tassi.

L'Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,46%. L'Oro, in aumento (+0,72%), raggiunge 1.203,2 dollari l'oncia. Profondo rosso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 71,91 dollari per barile, in netto calo dell'1,72%.

In salita lo spread, che arriva a quota 307 punti base, con un incremento di 13 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari al 3,59%.

Tra gli indici di Eurolandia crolla Francoforte, con una flessione dell'1,19%, Londra mostra un decremento dell'1,68% mentre Parigi registra un ribasso dell'1,62%.

Sessione negativa per Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre l'1,09%.

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori viaggi e intrattenimento (+1,25%) e telecomunicazioni (+0,70%). Nella parte bassa della classifica di Milano, sensibili ribassi si manifestano nei comparti materie prime (-4,11%), costruzioni (-3,16%) e servizi finanziari (-2,70%).

In cima alla classifica dei titoli pił importanti di Milano, troviamo UBI Banca (+1,09%), Telecom Italia (+0,99%), Banco BPM (+0,90%) e Unicredit (+0,51%).

I pił forti ribassi, invece, si verificano su Tenaris, che continua la seduta con un -4,25%.

Sessione nera per Saipem, che lascia sul tappeto una perdita del 3,91%.

In caduta libera Ferragamo, che affonda del 3,56%.

Pesante Azimut, che segna una discesa di ben -3,29 punti percentuali.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Juventus (+3,17%), OVS (+2,02%), Aquafil (+1,66%) e Biesse (+1,16%).

Le pił forti vendite, invece, si manifestano su Anima Holding, che prosegue le contrattazioni con un -5,00%.

Seduta drammatica per Sias, che crolla del 4,12%.

Soffre Carel Industries, che evidenzia una perdita dell'1,71%.

Sensibili perdite per Salini Impregilo, in calo del 3,53%.

Sul listino completo pesante Banca Carige -6,12%: secondo Fitch l'ipotesi fallimento inizia a diventare realtą.

(Teleborsa) 11-10-2018 01:31

Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Saipem 4,886 -3,44 16.38.18 4,878 5,172 5,116
Aquafil 11,55 -3,35 16.37.25 11,55 11,95 11,90
Salini Impregilo 1,80 -4,20 16.38.16 1,80 1,885 1,88
Unicredit 12,002 -0,10 16.38.26 11,984 12,212 12,072
Salvatore Ferragamo 19,105 -1,55 16.38.20 19,05 19,715 19,575
Banco Bpm 1,8616 -0,29 16.38.21 1,8602 1,912 1,876
Sias 12,06 -3,29 16.37.53 12,00 12,52 12,43
Juventus Football Club 1,058 -8,00 16.38.27 1,052 1,227 1,19
Biesse 25,90 -0,99 16.31.18 25,60 27,14 26,02
Telecom Italia 0,508 -0,86 16.37.31 0,5072 0,5218 0,5144
Anima Holding 3,79 -0,26 16.38.14 3,774 3,886 3,836
Carel Industries 9,208 -0,99 16.38.26 9,026 9,60 9,208
Azimut Holding 12,12 -1,42 16.38.14 12,10 12,385 12,32
Banca Carige 0,0056 +0,00 16.34.23 0,0056 0,0059 0,0057
Ubi Banca 2,974 +0,13 16.38.21 2,96 3,012 2,974
Ovs 1,774 -9,07 16.38.11 1,748 1,97 1,94


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.