Notizie Radiocor

Morning note: Intesa Sanpaolo, la giornata dei mercati -2-

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 08 lug - I dati e gli eventi di ieri Area euro - La Commissione Europea ha pubblicato le Previsioni Economiche d'Estate con revisioni al rialzo delle stime di crescita e inflazione rispetto alle proiezioni di maggio. La revisione e' spiegata da una frenata dell'attivita' economica meno forte del previsto a inizio anno e da un processo di riapertura delle economie piu' rapido rispetto a quanto anticipato. L'impatto delle strozzature presenti nelle filiere industriali, seppur considerato transitorio, sta risultando piu' rilevante delle attese, ma non appare tale da compensare la ripresa in corso nei servizi, dove iniziano ad emergere le prime indicazioni di recupero per il turismo. Rispetto a maggio sono invece rimaste sostanzialmente invariate le valutazioni d'impatto economico dei Piani di Ripresa e Resilienza presentati dai Governi dei Paesi membri, con i primi effetti attesi a partire dalla seconda meta' dell'anno. Dopo la contrazione del PIL di -0,3% t/t registrata nel 1 trimestre, Bruxelles stima un rimbalzo di 1,3% t/t in primavera e una accelerazione a 2,9% t/t durante la stagione estiva, quando l'effetto delle riaperture dovrebbe risultare massimo; la Ue si attende poi un 1,3% t/t a fine anno. La Commissione prevede quindi una crescita al 4,8% nel 2021 (4,3% nelle Spring Forecast) e al 4,5% nel 2022 (4,4% a maggio) con un ritorno ai livelli pre-COVID che, rispetto alle precedenti proiezioni, verrebbe anticipato di un trimestre a fine 2021. I livelli di attivita' preCOVID saranno recuperati gia' nel 3 trimestre di quest'anno in Germania mentre per Italia e Spagna sara' necessario attendere l'estate del prossimo anno (comunque in anticipo rispetto alle scorse previsioni). L'incertezza sullo scenario rimane elevata ma i rischi per lo scenario sono ritenuti complessivamente bilanciati; tra quelli al ribasso, preoccupa la diffusione della variante Delta (destinata a diventare dominante durante l'estate, secondo lo European Centre for Disease Prevention and Control). Sul fronte dei prezzi i rischi sono valutati al rialzo, soprattutto nel caso in cui i colli di bottiglia lungo le filiere produttive dovessero rivelarsi piu' persistenti del previsto. Nelle stime della Commissione, l'inflazione dovrebbe attestarsi in media annua all'1,9% nel 2021 (1,7% nelle Spring Forecast), spinta sia dalla ripresa della domanda che dalle strozzature dal lato dell'offerta, oltre che da un effetto base favorevole e da altri fattori tecnici destinati a venir meno nel 2022, quando l'inflazione dovrebbe scendere all'1,4% (1,3% precedente).

Red-

(RADIOCOR) 08-07-21 09:00:46 (0171) 5 NNNN

 
Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Intesa Sanpaolo 2,3315 -0,66 17.36.25 2,327 2,352 2,334


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.