Notizie Radiocor

Generali Investments: decompressione in vista per i mercati del credito - PAROLA AL MERCATO

di Elisa Belgacem * (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 02 mag - Le obbligazioni private europee sono tra i migliori performer dell'anno rispetto ad altre asset class liquide. Tuttavia gli spread, dopo la stretta di marzo, si sono allargati di recente, incorporando le inferiori prospettive di crescita e l'elevata incertezza. Al livello attuale, gli spread sono coerenti con il nostro scenario economico, che prevede una crescita contenuta ma non una recessione. I fondamentali aziendali si deterioreranno leggermente nei prossimi trimestri, con i tassi di default europei che dovrebbero aumentare dall'1,5% di inizio 2022 al 3% di fine anno. Anche i rating peggioreranno, soprattutto nei settori molto ciclici e nella parte piu' bassa dello spettro di rating. Inoltre, i dati sui flussi di acquisti netti non dovrebbero essere di grande aiuto. La BCE smettera' di acquistare obbligazioni tra poche settimane. I deflussi si sono in gran parte fermati da marzo, ma non si vede ancora la liquidita' tornare al credito, nonostante i rendimenti assoluti interessanti. Per esempio, gli Euro BBB rendono ora il 2,3%, pochi punti base di distanza dal picco del Covid.

Cio' non dovrebbe durare, dato che la revisione economica al ribasso penalizzera' in particolare il segmento High Yield e, cosa ancora piu' preoccupante, l'arresto quasi completo del mercato High Yield per piu' di due mesi si tradurra' in ampi premi per le nuove emissioni oppure in un forte riprezzamento del premio di liquidita', entrambi sotto pressione sul mercato secondario. Pertanto, continuiamo a mantenere un Overweight nel credito, ma in modo molto difensivo, con una preferenza per gli Investment Grade rispetto agli High Yield.

* Senior Credit Strategist di Generali Investments "Il contenuto delle notizie e delle informazioni trasmesse con il titolo "Parola al mercato" non possono in alcun caso essere considerate una sollecitazione al pubblico risparmio o la promozione di alcuna forma di investimento ne' raccomandazioni personalizzate a qualsiasi forma di finanziamento. Le analisi contenute nelle notizie trasmesse nella specifica rubrica sono elaborate dalla societa' a cui appartiene il soggetto espressamente indicato come autore.

L'agenzia di stampa Il Sole 24 Ore Radiocor declina ogni responsabilita' in ordine alla veridicita', accuratezza e completezza di tali analisi e invita quindi gli utenti a prendere atto con attenzione e la dovuta diligenza di quanto sopra dichiarato e rappresentato dalla societa'".

Red-

(RADIOCOR) 02-05-22 16:43:11 (0406) 5 NNNN

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.