Notizie Radiocor

Wall Street: prosegue in deciso calo (Dj -1,5%), male i Big Tech

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 28 set - Prosegue in deciso calo la seduta a Wall Street. L'ascesa dei rendimenti dei titoli del Tesoro statunitensi sta piegando i titoli tecnologici, che stanno affossando il Nasdaq - che viaggia verso la peggiore seduta da maggio - e, piu' in generale, i mercati azionari statunitensi. Il rendimento del decennale ha raggiunto l'1,562%, massimi da giugno, con gli investitori che scommettono sull'inizio a breve della riduzione dell'acquisto di bond da parte della Fed, visto l'aumento dell'inflazione; la scorsa settimana, il rendimento del decennale era all'1,29%. L'aumento dei rendimenti dei titoli di Stato sta spingendo gli investitori a vendere i titoli tech a favore dei ciclici, piu' colpiti dalla pandemia di coronavirus. I titoli tech sono infatti valutati sull'assunto di forti crescite nei flussi di cassa, ma se l'inflazione e i tassi aumentano, il valore di questo cash flow atteso cala. A questo si aggiungono i timori sulla capacita' di approvvigionamento dalla Cina di chip: in molte province cinesi l'incremento dei prezzi del carbone (ma anche i vincoli piu' stringenti in tema di emissioni) sta portando a una riduzione della fornitura di energia e a tagli alla produzione da parte di diversi siti produttivi. Il rally dei prezzi energetici sta mettendo sotto pressione gli Stati e sta facendo aumentare i timori per le pressioni inflative: il prezzo del petrolio ha raggiunto i massimi dall'ottobre 2018, quello del gas naturale addirittura i massimi dalla fine del 2008. Passando all'azionario, in evidenza il titolo di Ford Motor, che guadagna l'1,8% dopo che la casa automobilistica ha annunciato di voler rafforzare il suo impegno per la produzione di veicoli elettrici, con una spesa che, sommata a quella prevista dal partner SK Innovation, superera' gli 11,4 miliardi di dollari, creando quasi 11.000 posti di lavoro.

Sul Dow, solo tre titoli sono in positivo, a partire da Chevron (+0,75%). I Big Tech sono in forte calo: Alphabet -3,6%, Facebook -3,5%, Amazon -2,9%, Microsoft -2,8%, Apple -2%. A poco piu' di due ore dalla chiusura, il Dow Jones perde 524,15 punti (-1,5%), lo S&P 500 cede 81,81 punti (-1,84%), il Nasdaq Composite e' in ribasso di 367,44 punti (-2,45%). Il petrolio Wti al Nymex, a lungo in rialzo, perde ora lo 0,46% a 75,10 dollari al barile. L'oro ha perso 14,50 dollari, lo 0,8%, a 1.737,50 dollari all'oncia. Euro in calo dello 0,14% a 1,1680 dollari. Bitcoin in ribasso del 4,27% a 41.285,54 dollari.

AAA-Pca

(RADIOCOR) 28-09-21 19:55:03 (0686) 5 NNNN

 
Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Apple 129,30 +1,40 17.28.23 127,26 129,94 128,00
Amazon 2.929,00 +2,99 17.35.26 2.861,00 2.944,00 2.861,00
Microsoft Corp 268,70 +1,30 17.18.43 264,80 268,70 264,80


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.