Notizie Radiocor

Wall Street: Dow Jones ora sopra la parita', sprofonda titolo Warner Bros dopo conti (-15%)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 05 ago - Prosegue contrastata la seduta a Wall Street. A incidere e' il solido rapporto sull'occupazione di luglio, che fa pensare che la Federal Reserve restera' aggressiva per contrastare l'inflazione, vista la forza del mercato del lavoro. Il mese scorso, sono stati guadagnati 528.000 posti di lavoro (escluso il settore agricolo) rispetto al mese precedente, nonostante i rialzi dei tassi decisi dalla Fed, mentre gli analisti attendevano un aumento di 258.000 posti. Il dato di giugno e' stato rivisto da 372.000 a 398.000. La disoccupazione e' scesa dal 3,6% di giugno (dato confermato) al 3,5%, contro attese per una conferma del 3,6%. I dati sono dunque tornati ai livelli precedenti alla pandemia di coronavirus. I salari orari medi sono aumentati di 15 centesimi, lo 0,47%, a 32,27 dollari; rispetto a un anno prima, sono aumentati del 5,22%. Sull'azionario, bene il settore energetico (+2,7%) e quello finanziario (+0,8%); il peggiore e' il settore dei beni di consumo discrezionali, in calo di circa l'1,5%. Il titolo peggiore sullo S&P 500 e' quello di Warner Bros. Discovery, che perde oltre il 15% dopo la prima trimestrale pubblicata in seguito alla fusione tra le due entita': registrata una perdita trimestrale di 3,42 miliardi di dollari, o 1,50 dollari per azione, su ricavi di 9,84 miliardi, in rialzo dai 3,06 miliardi di un anno prima; le attese erano per un utile di 12 centesimi per azione su ricavi di 11,83 miliardi dollari. La societa' ha poi annunciato la volonta' di fondere i suoi servizi in streaming 'HBO Max' e 'Discovery+'. In questo momento, il Dow Jones guadagna 33,17 punti (+0,10%), lo S&P 500 cede 11,72 punti (-0,28%), il Nasdaq e' in calo di 80,27 punti (-0,63%). Il petrolio Wti sale ora dello 0,15% a 88,67 dollari al barile; ieri, ha chiuso sotto i 90 dollari per la prima volta dall'invasione russa dell'Ucraina, a causa dei timori sulla domanda, alimentati dai venti di recessione. L'oro ha chiuso in calo di 15,60 dollari, lo 0,87%, a 1.772,90 dollari all'oncia, per un rialzo settimanale dello 0,57%. Euro in calo dello 0,6% a 1,0186 dollari, a causa del rapporto sull'occupazione. Il bitcoin sale del 2% a quasi 23.000 dollari.

AAA-Pca

(RADIOCOR) 05-08-22 19:56:17 (0580) 5 NNNN

 


Tag


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.