Glossario finanziario - MOT

Definizione

Il MOT è il comparto di mercato in cui si negoziano obbligazioni diverse da quelle convertibili, titoli di Stato, euro-obbligazioni, obbligazioni di emittenti esteri, ABS e altri titoli di debito.

Approfondimenti

Il Mercato Telematico delle Obbligazioni e dei Titoli di Stato (MOT) è un mercato regolamentato obbligazionario italiano istituito nel 1994. Nel MOT si negoziano, per quantitativi minimi o loro multipli, obbligazioni diverse da quelle convertibili, titoli di Stato, euro-obbligazioni, obbligazioni di emittenti esteri, ABS e altri titoli di debito. Dal novembre 2005 Borsa Italiana ha introdotto una nuova segmentazione del MOT con la creazione di due segmenti: segmento DomesticMOT, composto da strumenti finanziari liquidati presso il servizio di liquidazione gestito da Monte Titoli S.p.A (a sua volta distinto in due classi: "titoli di stato italiani" e "altri titoli di debito”) e segmento EuroMOT, caratterizzato da strumenti finanziari liquidati presso i servizi esteri di liquidazione gestiti da Euroclear e Clearstream Banking Luxembourg. Le negoziazioni si svolgono in fasi successive: asta di apertura, negoziazione continua, asta di chiusura e negoziazione al prezzo di asta di chiusura. Asta di apertura: è la modalità di negoziazione durante la quale gli ordini di acquisto e vendita degli operatori, immessi in un determinato intervallo temporale, determinano il prezzo d'asta. A tale prezzo sono abbinate tutte le proposte di acquisto aventi prezzi superiori o uguali a quello d'asta con le proposte in vendita aventi prezzi uguali o inferiori allo stesso prezzo. Negoziazione continua: è la fase durante la quale la conclusione dei contratti avviene mediante abbinamento o applicazione delle proposte di segno contrario presenti nel mercato. Asta di chiusura: è la modalità di negoziazione durante la quale gli ordini di acquisto e vendita degli operatori, immessi in un determinato intervallo temporale, determinano il prezzo d'asta. A tale prezzo sono abbinate tutte le proposte di acquisto aventi prezzi superiori o uguali a quello d'asta con le proposte in vendita aventi prezzi uguali o inferiori allo stesso prezzo. Negoziazione al prezzo di asta di chiusura: è la fase di negoziazione breve che comincia al termine dell’asta di chiusura. Sia per il segmento DomesticMOT, che per il segmento EuroMOT gli orari di negoziazione sono: 08.00 - 09.00 Asta di apertura (pre-asta, validazione e apertura e conclusione dei contratti) 09.00 - 17.30 Negoziazione continua 17.30 - 17.35 Asta di chiusura (pre-asta, validazione e chiusura e conclusione dei contratti) 17.35 – 17.42 Negoziazione al prezzo di asta di chiusura Le transazioni scaturiscono dall'incrocio delle proposte di negoziazione (PDN), espressione della volontà negoziale degli operatori. Le PDN sono automaticamente ordinate per ciascun strumento in ordine di prezzo, decrescente se in acquisto e crescente se in vendita, nonché, a parità di prezzo, in base alla priorità temporale.

Nuova Ricerca

MOT

Formazione finanziaria

Consulta la sezione Formazione Sotto la Lente per approfondire le tue conoscenze sul mondo della finanza e di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.