Sei in:  Home page  ›  Glossario  › Margine di Garanzia - Glossario Finanziario

Glossario finanziario - Margine di Garanzia

Definizione

Somma richiesta dalla Cassa di Compensazione e Garanzia per l'apertura e il mantenimento di posizioni in contratti derivati. Termine in disuso

Approfondimenti

I margini di garanzia sono costituiti dalle somme versate a titolo di garanzia a seguito dell'apertura di una o più posizioni in contratti derivati da parte dei Partecipanti al Sistema di garanzia gestito da CC&G. I margini di garanzia sono di vario tipo:
- margine iniziale;
- margine di variazione giornaliero e margine nella forma di premio;
- margine aggiuntivo infragiornaliero.
Il termine margine di garanzia può assumere anche un significato più generico riguardante la differenza tra il valore di un'attività (reale o finanziaria) costituita in garanzia per una determinata obbligazione e il valore dell'obbligazione stessa.


Può interessarti anche:

Short Selling: cos'è e come funziona

Nuova Ricerca

Margine di Garanzia

Formazione finanziaria

Consulta la sezione Formazione Sotto la Lente per approfondire le tue conoscenze sul mondo della finanza e di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.