Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Sotto la Lente

Mercato Immobiliare in UK

11 Mar 2016 - 15:29

L'indice Nationwide



Negli ultimi 20 anni il mercato immobiliare residenziale del Regno Unito ha vissuto un vero e proprio "boom". In base all'indice dei prezzi delle abitazioni Nationwide (Nationwide House Price Index, NHPI) dal 1996 ad oggi il prezzo medio delle abitazioni è salito del 281%, dato che quasi raddoppia nell'area di Londra: +501%. L'indice Nationwide è uno dei più seguiti da economisti ed analisti: cerchiamo quindi di approfondire la metodologia attraverso la quale viene realizzato.

wide 1

Nationwide è la più grande "building society" al mondo, ovvero una società cooperativa che raccoglie risparmi ed eroga mutui immobiliari ai soci/clienti. Le sue origini risalgono a poco prima della metà diciannovesimo secolo. L'indice NHPI dispone di una serie storica con inizio nel 1952 su base annuale, dal 1974 su base trimestrale, per poi acquisire cadenza mensile a partire dal 1993. Dal 1989 è stata adottata la metodologia sviluppata da Fleming e Nellis (Loughborough University e Cranfield Institute of Technology), ovvero una tecnica statistica chiamata regressione edonica ("hedonic regression").

Questa tecnica mette in relazione il prezzo di acquisto di un'abitazione alle sue caratteristiche principali (luogo, contesto socioeconomico, tipo di abitazione, numero camere, vecchio/nuovo) per stimare il prezzo della tipica abitazione del Regno Unito, e quindi registrarne le variazioni nel tempo. La tecnica prevede aggiustamenti del mix della tipologia di abitazione per evitare distorsioni determinate da eventuali variazioni delle proporzioni delle vendite tra le tipologie. La base dati utilizzata per il calcolo dell'indice NHPI è fornita dall'archivio Nationwide (secondo erogatore di mutui nel Regno Unito con una quota del 15%) ed è costituita dalle richieste già approvate di mutui per l'acquisto di abitazioni. Non si attende quindi il completamento dell'erogazione del mutuo per rendere il dato utilizzabile: questo al fine di anticipare la tendenza del mercato. La base dati viene poi filtrata per escludere i mutui contratti per finanziare acquisti con finalità di investimento ("buy to let", acquisto per affitto), per rifinanziare altri mutui o per acquisti a prezzi fuori mercato. L'indice NHPI comprende quindi solo gli acquisti finanziati da mutui, non comprende quelli effettuati per contanti (ovvero coperti da disponibilità preesistenti). Nationwide, oltre all'indice NHPI mensile per il Regno Unito, fornisce trimestralmente anche dati disaggregati su base regionale, per tipo di occupante e per tipo di abitazione.

wide 2