Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Sotto la Lente

KOF Economic Barometer

16 Lug 2013 - 09:42

Fornisce dati e analisi utili agli economisti nelle loro ricerche



Il KOF Swiss Economic Institute è uno dei principali istituti di ricerca economica indipendenti in Svizzera. KOF è l'acronimo del termine tedesco "Konjunkturforschungsstelle", ovvero istituto di ricerca sul ciclo economico. Il KOF si propone di svolgere due funzioni: la prima è quella di fare da mediatore tra la comunità di scienziati e ricercatori e il grande pubblico, mentre l'altra è di provvedere a fornire dati e analisi utili agli economisti nelle loro ricerche, soprattutto per quanto riguarda la Svizzera. Altro importante obiettivo dell'istituto è quello portare avanti la ricerca scientifica e diffonderne i risultati in ambito accademico e professionale attraverso pubblicazioni e meeting internazionali. KOF Intro

All'atto pratico l'attività del KOF si sostanzia appunto nella ricerca su politiche economiche (soprattutto riguardo alla Svizzera, ma non solo), su settori innovativi dell'economia, effettuare indagini sui trend economici e sui cambiamenti strutturali del sistema economico svizzero. A fianco dell'attività di ricerca troviamo quella relativa alle previsioni trimestrali sull'andamento dell'economia svizzera e internazionale, sui settori della salute e delle costruzioni elvetiche. In questo ambito esiste anche una collaborazione con l'istituto tedesco IFO per la realizzazione di una previsione semestrale sull'economia tedesca.

Una parte fondamentale dell'attività del KOF è rappresentata dall'elaborazione di indicatori realizzati assemblando le risposte ad appositi questionari da parte di manager e dirigenti di impresa. Tra questi possiamo citare il KOF Employment Indicator, riguardante la situazione del mercato del lavoro in Svizzera in nove settori dell'economia, con una copertura pari all'85% dell'occupazione nel settore privato. Un'altra interessante misurazione è il KOF Monetary Policy Communicator, che tramite un algoritmo traduce in un indice le dichiarazioni sui rischi riguardanti la stabilità dei prezzi espresse nella conferenza stampa mensile da parte del presidente della BCE.

KOF

L'indicatore più importante e conosciuto è però il KOF Economic Barometer. Questo è un indice previsionale costruito assemblando 25 indicatori multisettoriali in tre "moduli": il modulo "Core GDP" (cioè il PIL svizzero senza i settori bancario e costruzioni), il modulo "settore costruzioni" e il modulo "settore bancario". Il modulo "Core GDP" rappresenta circa il 90% del PIL elvetico ed è basato su modelli sottostanti di misurazione: "Swiss Industry" (industria), "Swiss Consumption" (consumi) and "Export Destination EU" (esportazioni verso la UE).