Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Sotto la Lente

L'indice NAHB del mercato immobiliare USA

28 Set 2015 - 10:43

L'indice NAHB, come comunemente chiamato, è prodotto e pubblicato con cadenza mensile dalla National Association of Home Builders (NAHB) e prende il nome di NAHB/Wells Fargo Housing Market Index (HMI).
L'indice ha come obiettivo quello di misurare le aspettative dei costruttori edili riguardo alla domanda presente nel mercato delle case unifamiliari negli Stati Uniti.

NAHB è una federazione di oltre 800 associazioni statali e locali con più di 140mila membri fondata nel 1940. Circa un terzo di essi sono costruttori di case, mentre i rimanenti sono operatori dello stesso settore come fornitori di materiali, agenzie immobiliari, società finanziarie.

L'indice HMI viene realizzato utilizzando i risultati di un questionario inviato mensilmente a un campione di circa 400 membri del NAHB facenti parte del gruppo dei costruttori. Il questionario chiede ai partecipanti di valutare tre aspetti del mercato locale in cui operano:
1. vendite correnti di nuove case unifamiliari indipendenti;
2. vendite di nuove case unifamiliari indipendenti previste nei successivi 6 mesi;
3. "traffico" di possibili acquirenti di nuove case.

indice-NAHB1

Nello specifico, il questionario chiede ai partecipanti di assegnare a vendite e vendite previste tre possibili valutazioni: buone, normali o scarse. Le tre possibili valutazioni da assegnare al traffico di possibili acquirenti sono invece: da alto a molto alto, nella media, da basso a molto basso.

Vengono successivamente ricavati tre indici destagionalizzando le percentuali delle risposte ed escludendo dal computo quelle centrali (normale e nella media). Le percentuali di risposte buono/alto-molto alto e scarso/basso-molto basso sono poi sintetizzate da un algoritmo che restituisce valori oscillanti tra 0 e 100 punti: se tutti i partecipanti rispondono buono/alto-molto alto gli indici sono pari a 100, se tutti i partecipanti rispondono scarso/basso-molto basso gli indici sono pari a 0, se le risposte buono/alto-molto alto sono pari alle risposte scarso/basso-molto basso gli indici sono pari a 50.

I tre sub-indici vengono infine raggruppati utilizzando ponderazioni basate sulle correlazioni con gli avvi di nuovi cantieri residenziali attuali e previsti, e quindi sintetizzati nell'indice HMI.

indice-NAHB2