Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Sotto la Lente

Indice di Fiducia dei Consumatori

11 Mar 2011 - 17:29

Il Consumer Confidence Index misura il clima di fiducia dei consumatori americani



Il Consumer Confidence Index (CCI) misura il clima di fiducia dei consumatori americani sulle condizioni attuali e future dell’economia e sulla propria situazione finanziaria attesa per i prossimi sei mesi. E’ calcolato dal Conference Board, un’organizzazione indipendente e senza scopo di lucro, con sede principale a New York, e viene pubblicato mensilmente, l’ultimo martedì del mese alle ore 10,00 EST (alle 16,00 ora  italiana).

L’indice CCI e’ calcolato attraverso un’indagine, la CCS Consumer Confidence Survey, che e’ condotta su un campione di 5000 famiglie. Tale campione è casuale e proporzionale all’universo della popolazione statunitense adulta (sesso, reddito, età e ripartizione geografica).

Dal febbraio 2011, il Conference Board ha cambiato l’ufficio di ricerca, fornitore dell’indagine. Prima era svolta da TNS (Taylor Nelson Sofres), ora se ne occupa, invece, la newyorchese The Nielsen Company. Indice Consumatori

Il questionario è caratterizzato da cinque domande qualitative con tre possibilità di risposta (positivo, negativo o neutrale). Le domande riguardano in particolare:

a.       Il giudizio sulle condizioni attuali dell’economia;

b.       Il giudizio sulle condizioni attuali del mondo del lavoro;

c.       Le prospettive relative alle condizioni dell’economia per i prossimi sei mesi;

d.       Le prospettive relative alle condizioni di impiego per i prossimi sei mesi;

e.       Le prospettive relative al reddito familiare complessivo per i prossimi sei mesi.

Il clima di fiducia (CCI) è un indicatore sintetico complessivo dell’inchiesta (media aritmetica dei risultati ottenuti dalle risposte alle 5 domande. Vengono inoltre calcolati altri due sub-indici:

1)       L’indice sulle condizioni attuali;

2)       L’indice sulle aspettative.

I dati sono destagionalizzati con il metodo US Census X-12, che permette così di rimuovere le fluttuazioni di carattere stagionale.

Indice Consumatori

L’indice sulla fiducia dei consumatori statunitensi e’ rilevante perché, essendo influenzato dal potere d’acquisto atteso dai consumatori per il semestre successivo,  può fornire delle importanti  indicazioni sulla capacità di spesa per consumi delle famiglie del paese a stelle e strisce. Valori elevati dell’indice suggeriscono una tendenza dei consumatori ad aumentare i propri acquisti. Valori bassi dell’indice indicano, invece, una potenziale diminuzione della spesa per consumi.