Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Sotto la Lente

Covered Warrant Strutturati Esotici

18 Apr 2008 - 13:06

Incorporano una combinazione di più opzioni call e/o put



Un prodotto finanziario strutturato è un titolo, ovvero un contratto derivato cartolarizzato, che paga a scadenza un ammontare che dipende dal risultato di una strategia di investimento. A grandi linee un prodotto finanziario strutturato può essere visto come un prodotto “chiavi in mano”, cioè un pacchetto già pronto, acquistando il quale un investitore accede ad una strategia di investimento di complessità variabile a seconda del prodotto scelto. cw - intro

I covered warrant strutturati o esotici si differenziano dai plain vanilla per il fatto che incorporano una combinazione di più opzioni call e/o put oppure di alcune opzioni esotiche, strumenti finanziari derivati che presentano caratteristiche speciali e comunque diverse da quelle che regolano il funzionamento di un’opzione ordinaria, che conferiscono allo strumento una maggiore complessità.

Sulla base della tipologia delle attività sottostanti  si distinguono in:

  • digitali: opzioni call e put che pagano un importo fisso e predeterminato (chiamato rebate) quando scadono in-the-money. Come le call (put) plain vanilla, quando a scadenza il sottostante è inferiore (superiore) allo strike si estinguono senza valore, mentre se è maggiore (minore) rimborsano un rebate, il cui ammontare è predefinito e indipendente dall’ampiezza della differenza tra sottostante e strike. Sono strumenti adatti ad investitori con aspettative direzionali sul sottostante (rialziste per i call o ribassiste per i put);
  • su tassi: strumenti costituiti da combinazioni di opzioni call o put che permettono all’investitore di neutralizzare la propria esposizione rispetto all’andamento dei tassi di interesse sia a breve che a lungo termine (ad esempio tasso Euribor o tasso Swap); in particolare possono essere utilizzati per coperture a fronte di passività (ad esempio mutui) indicizzate a un tasso variabile;
  • rainbow: covered warrant il cui sottostante è costituito da due asset (long e short) ciascun asset può essere costituito da un insieme di più underlying ed è definito basket). Questo tipo di prodotto consente di puntare sull'eventualità che la performance realizzata a scadenza dall’asset long risulti maggiore di quella realizzata dall’asset short. Il prezzo dei rainbow è influenzato oltre che dalla volatilità dei sottostanti anche dalla correlazione che intercorre tra l’asset long e l’asset short e nel caso di basket anche dalla correlazione diretta tra i componenti del basket stesso.

Cw strutturati esotici