Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Sotto la Lente

AIM Italia

27 Feb 2009 - 18:34

Un mercato gestito da Borsa Italiana sul quale verranno scambiati i titoli azionari di piccole e medie imprese



AIM Italia é un mercato gestito da Borsa Italiana sul quale verranno scambiati i titoli azionari di piccole e medie imprese basate nel nostro paese. aim-intro

AIM Italia ricalca sostanzialmente l'impostazione di AIM, mercato lanciato dal London Stock Exchange (con cui Borsa Italiana ha siglato una partnership nel 2007) nel 1995. AIM é un'esperienza di grande successo dato che in circa 14 anni ben 2500 società hanno debuttato sul mercato londinese, raccogliendo oltre 34 miliardi di sterline (cifra cui si perviene considerando tutte le offerte iniziali e i successivi aumenti di capitale).

La caratteristica principale di AIM é la semplicità, sia nella fase di ammissione alle negoziazioni che nel periodo di permanenza sul mercato. Innanzitutto occorre dire che AIM Italia é un MTF (Multilateral Trading Facility, sistema multilaterale di negoziazione), ovvero un mercato regolamentato da Borsa Italiana: questo significa che non esiste vigilanza da parte di un'autorità pubblica di controllo. Di conseguenza vengono meno gli obblighi di pubblicità previsti per l'ammissione all'MTA, come la pubblicazione del prospetto informativo, e anche quelli relativi alla pubblicazione dei resoconti trimestrali di gestione: questo determina una notevole velocizzazione del processo di ammissione al mercato e consistenti risparmi a livello gestionale per le società.

Gran parte della responsabilità riguardo al rispetto da parte delle società delle regole derivanti alla quotazioni all'AIM ricade sui cosiddetti Nomad (Nominated Adviser). Si tratta di soggetti, preventivamente ammessi da Borsa Italiana all'iscrizione in un apposito registro, che accompagnano la società nella fase di preparazione alla quotazione e durante la permanenza sul mercato. Il Nomad é una banca d’affari, un intermediario o una società prevalentemente attiva nel settore corporate finance, che si assume l'obbligo di garantire l'adeguatezza della società alla quotazione all'AIM, la trasparenza informativa della società stessa nei confronti degli investitori e, come accennato in precedenza, il rispetto dei regolamenti emanati da Borsa Italiana. Appare evidente che in definitiva spetta soprattutto ai Nomad l'onere di mantenere su livelli adeguati la qualità e la reputazione del mercato.

aim-scheda

Queste caratteristiche sono finalizzate ad attrarre il maggior numero possibile di piccole e medie imprese e fornire loro un mezzo per ottenere visibilità a livello internazionale grazie al successo dell'AIM londinese, di cui AIM Italia ricalca impostazione e, dove possibile, regolamenti. Si tratta infatti di una grande opportunità per gli imprenditori italiani, in quanto la quotazione su un mercato basato su un modello vincente offre loro l'accesso a un network formato da investitori istituzionali (fondi d'investimento) specializzati nel segmento delle small e medium cap.