Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Energia eolica, maxicommessa per Siemens Gamesa

FTA Online News, Milano  06 Nov 2017 - 12:07

Ordinate 310 turbine negli Stati Uniti



Non si fermano gli investimenti nell’energia eolica degli Stati Uniti. Siemens Gamesa Renewable Energy (SGRE) ha registrato un maxiordine da 310 turbine eoliche suddiviso fra cinque grandi progetti in territorio statunitense. SGRE è il gigante dell’energia eolica nato dalla combinazione della tedesca Siemens Wind Power e della spagnola Gamesa e quotato a Madrid.

Prevista la consegna di 92 unità SWT-2.3-108, 144 SWT-2.625-120 e 74 G126-2.625 MW. I nuovi impianti onshore dovrebbero essere in grado complessivamente di soddisfare il fabbisogno di ben 240 mila famiglie statunitensi.

Ricardo Chocarro, amministratore delegato dell’onshore di SGRE, si è detto soddisfatto per i nuovi ordini e ha evidenziato l’importanza del mercato nordamericano per lo sviluppo della sua società.
La nota della compagnia sottolinea che nell’impianto di SGRE ad Hutchinson (Kansas) saranno assemblate le navicelle e i mozzi delle turbine dei modelli SWT-2.3-108 e SWT-2.625-120, mentre la maggior parte delle pale sarà prodotta nell’impianto del gruppo a Fort Madison (Iowa).

Siemens Gamesa Renewable Energy ha già installato più di nove mila turbine eoliche negli States per una capacità di oltre 17 GW. Il gruppo impiega nel mondo oltre 27 mila persone.