Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Lavoro

Lavoro: al primo posto c’è la crescita professionale

FTA Online News, Milano  14 Mag 2018 - 10:32

Gli italiani sono nella maggior parte dei casi soddisfatti del loro lavoro



La maggioranza degli italiani ama il proprio posto di lavoro e non abbandona il sogno del posto fisso che è ancora oggi percepita come una soluzione possibile.
Per un numero crescente di persone fare il "freelancer" è una conquista.

Italiani soddisfatti ma con qualche riserva

Il lavoro per gli italiani è fatto di crescita e di speranza, nemmeno troppo velata, di un posto fisso o di un lavoro autonomo che sia appagante e che consenta di crescere professionalmente.

Parrebbe proprio che gli italiani, con qualche distinguo, siano lavoratori felici stando a quanto riporta una indagine condotta da Hays che ha visto la partecipazione di oltre 170 aziende.

Nel dettaglio, ben il 70% dei professionisti dichiara di svolgere un lavoro appagante mentre gli insoddisfatti lamentano aspettative disilluse (36%), assenza di crescita professionale (23%), e mancanza di un buon clima aziendale (11%).

Il 60% dichiara inoltre soddisfazione per il proprio stipendio in relazione al lavoro svolto ma è la crescita professionale la priorità (77%) per non cambiare lavoro rispetto allo stipendio (59%).

Parlando di posto fisso, per l’88% del campione è ancora un "desiderata" anche se per il 12% l’attività di freelancer è ormai un obiettivo da perseguire.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.