Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Casa

Al mutuo "verde" manca l’appeal

FTA Online News, Milano  11 Gen 2018 - 17:29

I confidi per l’acquisto di case ecologiche sono al di sotto delle aspettative



L’acquisto o la ristrutturazione di una casa con requisiti più stringenti dal punto di vista ambientale non sembra solleticare gli italiani anche se la produzione di case in legno è al quarto posto in Europa.

La bioedilizia stenta a decollare

L’acquisto di una casa più ecologica con un mutuo ad hoc non è allettante.

Stando a quanto riporta l’analisi di Facile.it e di Mutui.it nel 2017 le richieste per questo tipo di finanziamento sono state appena lo 0,47% del totale per un importo di poco meno di 178.500 euro equivalenti al 60% del valore dell’immobile. Nell’80% dei casi si sceglie il tasso fisso e un periodo di rimborso di circa 23 anni.

A livello geografico, il maggior numero di richieste di mutui a sostegno della bioedilizia è il Veneto con il 26% delle domande. Seguono Lombardia e Piemonte con il 13% delle richieste.

Ottimo invece il mercato della produzione di case in legno che, nel 2015, è cresciuto di quasi il 10% per un valore di 700 milioni di euro il quale posiziona l’Italia al quarto posto in Europa alle spalle di Germania (1,8 miliardi di euro), Regno Unito (1,5 miliardi di euro) e Svezia (1,3 miliardi di euro).