Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

In base a quanto stabilito dall’articolo 2.2.35 del Regolamento, per l’ammissione degli OICR aperti diversi dagli ETF è richiesta la presenza di un operatore incaricato, che si impegna ai sensi dell’articolo 4.3.11 del Regolamento ad eseguire l’eventuale differenziale tra i quantitativi in acquisto e i quantitativi in vendita.
La copertura del differenziale avviene durante gli ultimi 5 minuti della fase di pre-asta attraverso l’immissione di un ordine (in acquisto o in vendita) non anonimo.
L’operatore incaricato deve comunicare a Borsa Italiana, attraverso le modalità stabilite, l’eventuale impossibilità ad adempiere all’impegno.

Set up tecnologico degli operatori incaricati

Agli operatori incaricati Borsa Italiana riconosce un set up gratuito con un numero di transazioni al secondo incluse come indicato nella guida ai parametri.
Gli operatori incaricati sono inoltre esonerati dal pagamento delle trading fees per i contratti eseguiti nell’assolvimento dei loro obblighi.