Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
English

Opzioni su Azioni


Tabella Lotti Minimi

Caratteristica

Descrizione

Sottostanti e lotti minimi

Tabella sottostanti e lotti minimi
Sottostanti disponibili con scadenza oltre i 12 mesi Azioni ordinarie su Assicurazioni Generali, Banca Monte dei Paschi di Siena, Enel, Eni, Fiat Chrysler Automobiles, Intesa SanPaolo, STMicroelectronic, Telecom Italia, Unicredit.

Stile dell'opzione

Americano

Orario di negoziazione

Dalle 9:00 alle 17:50

Unità di negoziazione

I contratti di opzione su azioni sono quotati in Euro.

Liquidazione del premio

Per contanti, il giorno di CC&G aperta successivo a quello di negoziazione, per il tramite della Cassa di Compensazione e Garanzia.

Valore del contratto

Il valore del contratto è dato dal prodotto fra il prezzo di esercizio (in Euro) ed il rispettivo lotto.
Esempio: il valore del contratto di opzione sull'azione XY con prezzo di esercizio pari a 31,45 € e lotto pari a 500 azioni XY è 31,45 € x 500 = 15.725 €

Premio del contratto

Pari al valore del premio dell'opzione moltiplicato per il rispettivo lotto.
Esempio: se il premio dell'opzione sull'azione XY con prezzo di esercizio pari a 31,45 € è pari a 0,6500 €, il premio del contratto ha un valore di 0,6500 € x 500 = 325 €

Movimento minimo di prezzo (tick)

Per premi fino a €0,005 lo scostamento minimo di prezzo è uguale a € 0,0001, per premi maggiori di €0,005 lo scostamento minimo di prezzo è uguale a € 0,0005

Scadenze negoziate

Sono contemporaneamente quotate 10 scadenze: le 2 scadenze mensili più vicine, le successive 4 scadenze trimestrali del ciclo 'Marzo, Giugno, Settembre e Dicembre' e le 4 scadenze semestrali del ciclo 'Giugno e Dicembre' dei 2 anni successivi a quello in corso.

Una nuova scadenza mensile (trimestrale o semestrale) viene quotata il primo giorno di Borsa aperta successivo al giorno di scadenza.

Giorno di scadenza

I contratti scadono il terzo venerdì del mese di scadenza alle 8:15. Se si tratta di un giorno di Borsa chiusa, il contratto scade il primo giorno di Borsa aperta precedente.

Ultimo giorno di negoziazione

Le negoziazioni sulle serie in scadenza terminano il giorno precedente il giorno della loro scadenza, alle 17:50.

Prezzi di chiusura giornalieri

I prezzi di chiusura giornalieri sono determinati dalla Cassa di Compensazione e Garanzia.

Prezzo di regolamento

Il prezzo di regolamento è pari al valore del prezzo di asta di chiusura dell'azione sottostante il contratto rilevato l'ultimo giorno di negoziazione.

Esercizio dell'opzione

L'esercizio anticipato dell'opzione è possibile durante tutta la fase di negoziazione in qualunque giorno compreso tra la prima seduta di negoziazione e l'ultimo giorno di negoziazione. L'esercizio anticipato viene sospeso nei seguenti casi:

  1. nella seduta precedente il giorno della distribuzione di dividendi dell'azione sottostante il contratto;
  2. nella seduta precedente il giorno in cui prendono avvio operazioni sul capitale dell'azione sottostante il contratto;
  3. nell'ultimo giorno di durata di un'offerta pubblica di acquisto relativa all'azione sottostante.

Inoltre, la Borsa Italiana può sospendere l'esercizio anticipato con apposito provvedimento qualora abbia adottato un provvedimento di sospensione dalle negoziazioni dell'azione sottostante il contratto. Il giorno di scadenza le opzioni in the money sono esercitate automaticamente.
L'esercizio per eccezione è possibile entro le ore 8:15 del giorno di scadenza. Quando, a scadenza, si ha l'esercizio dell'opzione da parte del suo acquirente, la Cassa di Compensazione e Garanzia ne assegna il venditore sulla base di un'estrazione casuale

Liquidazione

Consegna fisica del sottostante il secondo giorno di calendario TARGET aperto successivo a quello di esercizio anticipato o di scadenza per il tramite della Cassa di Compensazione e Garanzia.

Limiti al numero di posizioni aperte o esercitate

Nessun limite

Prezzi di esercizio

I prezzi di esercizio sono generati secondo gli intervalli indicati nella seguente tabella:

Prezzi di esercizio (Euro)

Opzioni fino a 12 mesi
Intervalli (Euro)

Opzioni oltre 12 mesi Intervalli (Euro)

 

 

Da  0,0050   a     0,1800

0,0050

0,0100

Da  0,1801   a     0,4000

0,0100

0,0200

Da  0,4001   a     0,8000

0,0200

0,0400

Da  0,8001   a     2,0000

0,0500

0,1000

Da  2,0001   a     4,0000

0,1000

0,2000

Da  4,0001   a     9,0000

0,2000

0,4000

Da  9,0001   a    20,0000

0,5000

1,0000

Da  20,0001   a  40,0000

1,0000

2,0000

Oltre 40,0001

2,0000

4,0000

Margini

Tabella dei margini 

Give-up

Disponibile


Opzioni su azioni

Ultimo aggiornamento:  23 Settembre 2014 - 15:30


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.