Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Possono essere ammessi a quotazione securitised derivatives (covered warrants o certificates) emessi da società o enti nazionali ed esteri sottoposti a vigilanza prudenziale, oppure da Stati o Enti sovranazionali.

Il patrimonio di vigilanza dell'emittente deve essere pari almeno a 25 milioni di euro e i suoi sistemi di gestione dei rischi devono essere conformi alle disposizioni di vigilanza prudenziale a cui è sottoposto. Deve inoltre aver pubblicato e depositato i bilanci degli ultimi tre esercizi annuali, di cui almeno l'ultimo sottoposto a revisione contabile. Nel caso gli emittenti di securitised derivatives siano stati oggetto di valutazione da parte di un'agenzia di rating, tale rating dovrà essere comunicato a Borsa Italiana.

Se l'emissione è garantita da un soggetto terzo, Borsa Italiana fa riferimento, per l'ammissione, ai requisiti del garante.

Requisiti Emittenti per quotazione di strumenti su SeDeX


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.