Borsa Italiana utilizza i cookie per una migliore gestione del sito. I cookie utilizzati per fini statistici sono già stati impostati. Per ulteriori dettagli e per informazioni su come gestire i cookie, si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy ed ai cookie.

  
English

Quotazione

Il Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A prevede due diverse procedure di ammissione alla quotazione di Securitised Derivatives (Covered Warrant e Certificates): procedura di ammissione per strumenti emessi sulla base di un programma (art. 2.4.6) e procedura per emissioni stand alone (art. 2.4.2).

La procedura di ammissione per strumenti emessi sulla base di un programma si svolge in due fasi: nella prima Borsa Italiana, verificata la sussistenza dei requisiti in capo all'emittente e agli strumenti finanziari oggetto del programma, rilascia, entro 60 giorni dal ricevimento della domanda completa, un giudizio di ammissibilità alla quotazione dei covered warrant o dei certificates da emettere nell'ambito del programma. Nella seconda l'emittente invia la domanda di ammissione a Borsa Italiana, corredata dell'Avviso Integrativo e della documentazione elencata nelle Istruzioni, contenente le caratteristiche degli strumenti per cui si richiede la quotazione. Entro 5 giorni di borsa aperta dal giorno di presentazione della domanda completa, Borsa Italiana, accertata la messa a disposizione del pubblico del programma, delibera e comunica all'emittente l'ammissione o il rigetto della domanda. La data di inizio negoziazione è stabilita da Borsa Italiana con proprio Avviso non appena accertata l'avvenuta messa a disposizione del pubblico dell'Avviso Integrativo del programma.

La procedura di ammissione per emissioni stand alone prevede l'invio della domanda di ammissione da parte dell'emittente a Borsa Italiana corredata della documentazione richiesta nelle Istruzioni e della bozza del prospetto di quotazione per il quale è stato richiesto contestualmente alla Consob il rilascio del nulla-osta alla pubblicazione. Entro due mesi dal giorno di presentazione della domanda, Borsa Italiana delibera e comunica all'emittente l'ammissione o il rigetto della domanda, dandone contestuale comunicazione alla Consob e rendendo pubblica la decisione mediante proprio Avviso. L'efficacia del provvedimento di ammissione ha validità di sei mesi ed è subordinata, previo rilascio del nulla-osta, al deposito del prospetto di quotazione presso la Consob. La data di inizio negoziazione è stabilita da Borsa Italiana con proprio provvedimento, accertata la messa a disposizione del pubblico del prospetto di quotazione.


Covered Warrant e Certificates - Procedura di ammissione a quotazione

Ultimo aggiornamento:  12 Dicembre 2012 - 10:04



 

;


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.