Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Storia

1808

Nasce la Borsa di Commercio di Milano, presso il Monte di Pietà.

1859

Viene quotato il primo titolo azionario della Società Ferroviaria del Lombardo Veneto.

1861

 

Inizio 1900

 

1913

Aumenta il volume dei valori contrattati alla Borsa di Milano, grazie all’enorme offerta di titoli di debito pubblico che il Governo Italiano emette per sostenere l’unificazione del paese.

Tra il 1895 e il 1900, con la crescita industriale, il numero di azioni quotate a Milano passa da 23 a 54, per raggiungere quota 160 nel 1913.

La Legge 30 marzo n.272 regola il funzionamento della Borsa e suddivide le competenze di vigilanza, controllo e gestione tra ministeri competenti, Camere di commercio, Sindacati dei mediatori e Deputazioni di Borsa.

1928

L’architetto Paolo Mezzanotte inizia a progettare una nuova sede per la Borsa di Milano, inaugurata quattro anni più tardi in Piazza degli Affari.

1961

Viene costituito il Ceb, Centro elettronico borsa, primo passo verso la gestione e l’elaborazione automatizzata dei dati.

1967

 

Anni ‘70

Viene istituito l’Ordine professionale degli Agenti di cambio. Sette anni più tardi entra in vigore la legge che istituisce la Consob e riforma il diritto societario.

Gli istituti bancari si dotano di strumenti per la gestione centralizzata degli ordini e iniziano a convogliare tutte le operazioni presso un’unica sede, nella maggior parte dei casi a Milano.

1994

Viene completato il passaggio delle contrattazioni sul circuito telematico, avviato nel 1991.

1998

 

2007

Si conclude la privatizzazione, cioè il passaggio da un soggetto ancora pubblico come il Consiglio di Borsa ad un soggetto privato in forma di società per azioni: nasce Borsa Italiana S.p.A.

Borsa Italiana e London Stock Exchange firmano un accordo per l’integrazione delle due società dando vita al principale gruppo borsistico europeo.

Ultimi tweet



Contatti

Federica Marotti
Oriana Pagano

Borsa Italiana
Media Relations Department
Piazza degli Affari, 6
20123 Milano
tel. +39 02 72426.1
media.relations@borsaitaliana.it

Twitter Button Highlight   Linkedin Button Highlight   YouTube Button Highlight