Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Tecno S.p.A. quota un minibond su ExtraMOT PRO

19 Lug 2016 - 10:37

-       Il mercato raggiunge quota 180 strumenti

-       Minibond per un ammontare di 5 milioni con scadenza 31 dicembre 2021


Borsa Italiana dà il benvenuto a Tecno S.p.A. che quota un minibond sul segmento ExtraMOT PRO.

Il mercato raggiunge così quota 180 strumenti quotati dal suo lancio e supera i 7,170 miliardi di euro di ammontare complessivamente raccolto da quando è stato avviato.

Tecno S.p.A, azienda operante nel settore dell’arredo, ha richiesto la quotazione di un minibond per un ammontare di 5.000.000 euro con scadenza il 31 dicembre 2021. Il prestito obbligazionario prevede il pagamento di interessi su base semestrale, il 30 giugno e il 31 dicembre di ogni anno, al tasso annuo del 5,25%.


In occasione dell’inizio delle negoziazioni Pietro Poletto, Responsabile dei Mercati Obbligazionari di Borsa Italiana, ha commentato:

“Siamo lieti di accogliere, su ExtraMOT PRO, Tecno, una tra le aziende più rappresentative del design italiano a livello mondiale. La scelta di ExtraMOT PRO conferma il nostro mercato quale vetrina internazionale e primo accesso ai mercati dei capitali per le imprese italiane”.

"L'emissione del minibond si inserisce in una logica di rafforzamento della struttura finanziaria di Tecno impegnata da un lato in un percorso di sviluppo internazionale attraverso il consolidamento delle proprie sedi di Milano, Parigi, Londra, New York, Tokio e le nuove aperture di Dubai e Madrid e dall'altro in un piano di innovazione prodotto tra cui le pareti divisorie, sistemi operativi ed io.T”, commenta il Presidente di Tecno S.p.A. Giuliano Mosconi.

 

Per ulteriori informazioni:

Stefano Totoro
Oriana Pagano
+39 02 7242 6360
media.relations@borsaitaliana.it      

Per scaricare il comunicato in PDF: (pdffile pdf - 232 KB)