Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Nuovi strumenti sul mercato IDEM: le opzioni su azioni con stile europeo

31 Ott 2016 - 13:02

·         Si arricchisce l’offerta di strumenti derivati disponibile sul mercato IDEM

·         Inizialmente disponibili 14 opzioni su azioni con stile europeo e consegna fisica e 6 opzioni su azioni con stile europeo e liquidazione per differenziale contante

·         Intermonte SIM e Aletti & C. Banca d’Investimento Mobiliare opereranno in qualità di Primary Market Maker sui nuovi strumenti

IDEM, il mercato italiano dei derivati di Borsa Italiana, da oggi si arricchisce di un nuovo strumento: le opzioni su azioni con stile europeo. 
La novità risponde alla crescente esigenza degli investitori di esercitare l’opzione solo a scadenza, offrendo ai venditori di opzioni la certezza di non essere esercitati prima della stessa. La duplice metodologia di liquidazione fornisce un’ulteriore opportunità di trading e di gestione del proprio rischio di mercato. Sul mercato IDEM, gli investitori beneficeranno inoltre della sicurezza fornita dai servizi di controparte centrale di CC&G.

I nuovi strumenti finanziari saranno introdotti sia con consegna fisica (sulle azioni Assicurazioni Generali, CNH Industrial, Enel, Eni, Exor, Fiat Chrysler Automobiles, Intesa Sanpaolo, Intesa Sanpaolo risparmio, Mediobanca, Snam, Telecom Italia, Telecom Italia risparmio, UBI Banca, UniCredit) che con liquidazione per differenziale contante (sulle azioni Assicurazioni Generali, Enel, Eni, Intesa Sanpaolo, Telecom Italia, UniCredit).

La liquidità del nuovo contratto sarà garantita da uno schema di market making dedicato, Intermonte SIM e Aletti & C. Banca d’Investimento Mobiliare opereranno in qualità di Primary Market Maker sui nuovi strumenti.

Le negoziazioni sulle opzioni su azioni con stile europeo saranno esentate dal pagamento dei corrispettivi unitari di transazione, sia di trading che di clearing, fino al 31 gennaio 2017.

Nicolas Bertrand, Global Head of Derivatives Markets and Commodities del London Stock Exchange Group, ha dichiarato:
“L’introduzione di questi nuovi strumenti, attesi dagli investitori istituzionali e privati, è un segno del continuo sviluppo che caratterizza il mercato dei derivati, offrendo ulteriori opportunità di investimento”.

Dario Grillo, vice-direttore generale di Intermonte SIM, ha commentato:
“Questa iniziativa conferma il crescente interesse da parte degli investitori istituzionali nell’utilizzo degli strumenti derivati nel contesto di una gestione integrata di portafoglio, in particolare da parte di Fondazioni Bancarie e fondi UCITS. Al fine di rafforzare ulteriormente la leadership nell’attività di market making sul mercato IDEM, Intermonte SIM opererà in qualità di Primary Market Maker”.

Massimiliano Abate, responsabile market making di Aletti & C. Banca d’Investimento Mobiliare, ha commentato:
"Siamo lieti di ampliare l’attività di market making sui nuovi contratti introdotti da Borsa Italiana. La presenza della controparte centrale favorirà il processo di novazione sul mercato IDEM di quanto fino a ieri scambiato dagli operatori over-the-counter".

Per ulteriori informazioni
Stefano Totoro                                                                                                                    
Oriana Pagano                            

+39 0272426360                                                                              
 media.relations@borsaitaliana.it

Per scaricare il comunicato in pdf:(pdffile pdf - 291 KB)