Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Con Capital for Progress AIM Italia conta 70 società

04 Ago 2015 - 14:40

-           Quindicesimo debutto dell’anno su AIM Italia
-           40 milioni di euro raccolti in fase di collocamento

Oggi AIM Italia dà il benvenuto alla SPAC Capital for Progress, settantesima società sul listino di Borsa Italiana dedicato alle PMI.

La SPAC (Special Purpose Acquisition Company) è un veicolo societario costituito al solo fine di raccogliere capitale tramite IPO per effettuare operazioni di fusione o acquisizione di aziende. Sui mercati di Borsa Italiana si sono quotate finora 7 società di questo tipo.

Tramite Banca IMI e Banca Akros, responsabili del collocamento, Capital for Progress ha raccolto circa 40 milioni di euro. La capitalizzazione prevista è di circa 51,1 milioni di euro e il flottante è del 73,4%.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Massimiliano Lagreca, Responsabile Large Caps & Investment Vehicles di Borsa Italiana, ha commentato:

"Siamo lieti di dare il benvenuto a Capital for Progress su AIM Italia. Stiamo riscontrando un crescente interesse verso la formula delle SPAC, che dall'inizio dell'anno ha visto la realizzazione di due business combination e la quotazione di due veicoli d'investimento sui mercati di Borsa Italiana. Questo modello si sta affermando sempre più in Italia e in Europa attraendo gli investitori verso uno strumento che si innesta in modo sinergico con il tessuto industriale rappresentato dalle piccole e medie imprese del nostro Paese".

Per ulteriori informazioni:
Media Relations
Federica Marotti
Sofia Crosta
+39 0272426 360
media.relations@borsaitaliana.it

Per scaricare il comunicato in Pdf:(pdffile pdf - 194 KB)