Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Il programma ELITE si espande nel Regno Unito

28 Apr 2014 - 17:42

-       Dopo il successo in Italia, il programma ELITE viene lanciato anche in UK

-       L’iniziativa si rivolge a società non quotate ambiziose e ad alto potenziale di crescita

-       Le prime 19 società ELITE UK sono eterogenee per settore di appartenenza e area geografica

-       Il programma ha durata di due anni e ha lo scopo di preparare il management ad attrarre investimenti a supporto del proprio business

-       Più di 40 società di consulenza e d’investimento sono partner del progetto

Al via oggi ELITE UK, un programma innovativo di supporto a piccole e medie imprese inglesi ad alto potenziale di crescita.

Il Ministro britannico Matthew Hancock (Skills and Enterprise Minister) ha presieduto la cerimonia inaugurale dando il benvenuto alle prime 19 società che sono entrate a far parte del programma ELITE UK. Durante l’evento tenutosi oggi all’Imperial College di Londra hanno presenziato Xavier Rolet, CEO del London Stock Exchange Group e il Rettore dell’Imperial College Business School, G. ‘Anand’ Anandalingam. 

ELITE UK
ELITE UK è un programma biennale volto a fornire al management delle società partecipanti strumenti di supporto personalizzati, sessioni di formazione presso l’Imperial College Business School e la possibilità d’incontrare un selezionato gruppo di advisor e investitori. I principali partner del programma sono[1] CBI, ABI, BBAA, BVCA e Tech City.

Le aziende avranno inoltre la possibilità di accedere al programma ELITE Entrepreneurial Fellow, presieduto da Sean Phelan, fondatore di Mulitmap e Angel Investor.
I top manager delle aziende saranno guidati in un percorso finalizzato a rimodellare il proprio business per strutturare una crescita di lungo periodo, incrementando anche visibilità e attrattività delle società nei confronti di potenziali investitori.

Le società
Le società inglesi selezionate per ELITE UK sono caratterizzate dalla capacità di generare utili e sono tutte in forte crescita. I settori di appartenenza delle prime ammesse sono eterogenei e vanno dal manifatturiero al tecnologico, al sanitario, al commercio e al comparto media. Le società provengono da tutto il Regno Unito.

Xavier Rolet, CEO, London Stock Exchange Group, commenta:
“Sulla scia del successo del programma ELITE di Borsa Italiana, crediamo che sia giunto il momento di ampliare il progetto anche in Gran Bretagna per supportare aziende ad alto potenziale di crescita. Le società innovative sono spesso anche le più ambiziose, ma per crescere hanno bisogno di risorse, di un network forte e di capitali che spesso hanno difficolta a trovare.

ELITE UK fornirà a queste società gli strumenti necessari per lo sviluppo e le aiuterà nel costruire un ampio network anche all’interno della comunità economico finanziaria.  

Crediamo che a lungo termine queste aziende possano trainare la crescita dell’economia inglese e che ELITE sia una piattaforma unica che possa aiutarle a raggiungere il loro potenziale”.

ELITE ha già ottenuto un successo importante in Italia dove il programma è stato lanciato nel 2012. Ad oggi ne fanno parte più di 130 società, molte delle quali hanno raccolto risorse per la crescita o guardano al mercato dei capitali per la quotazione o l’emissione di minibond; alcune altre hanno avviato rapporti con private equity e venture capital.

 

Per ulteriori informazioni:
Media Relations
Tom Gilbert            
+44 (0)20 7797 1222         
newsroom@lseg.com

Federica Marotti     
+39 0272426 360              
media.relations@borsaitaliana.it

 

 

ELITE  
Come già sperimentato in ELITE nasce con lo scopo di accelerare la crescita delle società che ne fanno parte attraverso un programma strutturato in tre fasi che comprende supporto accademico, coaching e accesso ad un network di consulenti, investitori e altre società.

Fase 1
Un programma completo promosso dal London Stock Exchange in collaborazione con l’Imperial College Business School, per stimolare il cambiamento organizzativo.

Fase 2
Le società analizzano i loro piani specifici per il cambiamento, con il supporto e la guida dell’Imperial College Business School, il London Stock Exchange e consulenti esterni.

Fase 3
Le società fanno un punto sui benefici acquisti durante le prime due fasi e sviluppano progetti ed opportunità preparandosi ad entrare in contatto con un ampio bacino di investitori.

Come può una società far parte di ELITE?
Le società che desiderano far parte del programma devono fare domanda al London Stock Exchange, dimostrando bilanci in attivo e un trend positivo di crescita. Le società devono anche dimostrare il loro impegno nell’intraprendere un programma di 24 mesi.

ELITE Entrepreneurial Fellow
Sean Phelan, fondatore di Multimap.com, è pioniere nella fornitura di servizi online. Sean ha creato Multimap.com nel 1995 partendo dalla sua stanza e facendola diventare una delle 10 più importanti aziende inglesi nella fornitura di servizi web, con ricavi di £12M e profitti di £1M. Nel dicembre 2007 la società è stata acquistata da Microsoft, consolidando la sua posizione nella classifica delle storie di successo di società tecnologiche britanniche. Sean è Angel Investor in 17 start-up inglesi e consulente e mentore per molte altre.
Per maggiori informazioni sul programma, sulle società e sui partner: www.londonstockexchange.com/elite



[1] In Italia i principali partner istituzionali che supportano il progetto sono: MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze), Confindustria, ABI, Bocconi e Academy.

 

Per scaricare il comunicato in Pdf: (pdffile pdf - 261 KB)