Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

ELITE supera quota 200 società in Italia e UK

04 Nov 2014 - 16:05

-       31 nuove società ammesse a ELITE  in Italia

-       16 nuove società ammesse in UK

-       16 società “laureate” ricevono oggi il certificato ELITE

-       Nasce ELITE for Large Corporate

47 nuove società (31 in Italia e 16 in UK) entrano oggi a far parte del programma ELITE, portando a oltre 200 il totale delle aziende partecipanti tra Italia e Inghilterra.

Il gruppo delle nuove 31 aziende italiane che entrano oggi a far parte di ELITE ha un fatturato medio di 191 milioni di euro e un tasso di crescita al momento dell’ammissione del 10%.

Le società ammesse coprono diversi settori tra cui software e servizi informatici, ingegneria industriale, moda e alimentari.

Durante la giornata è stato presentato ELITE for Large Corporate. 
Ideato inizialmente per PMI, ELITE ha suscitato anche l’interesse di aziende di grandi dimensioni. Per meglio rispondere alle esigenze di queste imprese Borsa Italiana, con la collaborazione del Fondo Strategico Italiano, ha deciso di promuovere un servizio destinato alle imprese che vogliono consolidare il proprio percorso di  internazionalizzazione e rafforzare la propria leadership globale. Oltre alle 4 società partecipate dal FSI, Ansaldo Energia, Kedrion, SIA e Valvitalia, entrano a far parte di ELITE for Large Corporate anche EGEA e il Gruppo Industriale Maccaferri.

In questi primi 2 anni e mezzo di percorso ELITE, le società partecipanti hanno già utilizzato in modo dinamico gli strumenti e le opportunità messi a disposizione dal mercato:

  • 15 IPO allo studio e una realizzata su AIM Italia (TechValue)
  • 13 operazioni di Private Equity
  • 10 Minibond emessi per un controvalore di 291 milioni di euro
  • 35 attività di M&A e Joint Venture
  • 30 società su cui SACE ha impiegato 140 milioni di euro
  • 10 società su cui SIMEST ha impiegato 26 milioni di euro

Oggi inoltre 16 aziende ricevono il Certificato ELITE, testimonianza concreta dell’impegno e dei risultati raggiunti all’interno del programma.

Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana ha dichiarato:

“ELITE è ormai un programma di ampio respiro internazionale che coinvolge un numero sempre maggiore di società, partner e investitori. Siamo molto orgogliosi di aver creato in Italia un modello virtuoso in grado di supportare le imprese a crescere, internazionalizzarsi e aprire il capitale”.

Luca Peyrano, Responsabile Primary Market di Borsa Italiana ha aggiunto:
“ELITE è un programma a sostegno del cambiamento culturale e organizzativo delle aziende che offre loro la possibilità di inserirsi in un’unica community internazionale per cogliere tutte le opportunità di crescita e networking a livello globale”.

ELITE è anche su Twitter: @BorsaitalianaIT
#EliteBorsaItaliana

Società che entrano a far parte di ELITE in Italia:

Società Settore Regione
Ansaldo Energia Ingegneria Industriale Liguria
Antony Morato Prodotti per la Persona e Moda Campania
Bluclad Chimica Toscana
Coswell Prodotti per la Persona e Moda Emilia Romagna
Dorelan Prodotti per uso domestico ed edilizia abitativa Emilia Romagna
EGEA Ente Gestione Energia e Ambiente Gas, Acqua e Servizi di Pubblica Utilità Piemonte
EXITone Servizi e Investimenti Immobiliari Piemonte
Fratelli Damiano & C. Produzione di Generi Alimentari Siciila
Giglio Group Media Lazio
Golden Goose Prodotti per la Persona e Moda Veneto
Gruppo GPI Software e Servizi Informatici Trentino Alto Adige
Gruppo Industriale Maccaferri Altri Prodotti Industriali Emilia Romagna
Gruppo Servizi Associati Servizi di Supporto Friuli Venezia Giulia
Integra DM Software e Servizi Informatici Lombardia
Kasanova Prodotti per uso domestico ed edilizia abitativa Lombardia
Kedrion Farmaceutica e Biotecnologia Toscana
Marchi Industriale Chimica Toscana
Omnisyst Servizi di Supporto Lombardia
Pelletterie Bianchi e Nardi Prodotti per la Persona e Moda Toscana
Piazza Italia Prodotti per la Persona e Moda Campania
PPM Industries Altri Prodotti Industriali Lombardia
Pusterla 1880 Altri Prodotti Industriali Lombardia
RAICAM INDUSTRIE Automobili e Componentistica Abruzzo
Rainbow Media Marche
RCH Group Hardware e Strumenti Informatici  Veneto
RTL 102.5 Media Lombardia
SIA Software e Servizi Informatici Lombardia
SIM Distribuzione, Servizi e Strumenti per Petrolio e Gas Naturale Sicilia
Valvitalia Distribuzione, Servizi e Strumenti per Petrolio e Gas Naturale Lombardia
Vicenzi Produzione di Generi Alimentari Veneto
Wiva Group Prodotti per uso domestico ed edilizia abitativa Toscana

16 società “laureate” ELITE:

Società Settore Regione Ingresso in ELITE
Bomi Italia Trasporti Industriali Lombardia Aprile 2012
C.M.D. Costruzioni Motori Diesel Automobili e Componentistica Basilicata Aprile 2013
DBA Group Hardware e Strumenti Informatici Veneto Aprile 2012
Drogheria e Alimentari Produzione di Generi Alimentari Toscana Aprile 2012
Finlogic Elettronica e Prodotti Elettrici Emilia Romagna Aprile 2012
Global System International Altri Prodotti Industriali Lombardia Ottobre 2012
Iacobucci HF Aerospace Industria Aerospaziale e Difesa Lazio Ottobre 2012
Industrie De Nora Chimica Lombardia Aprile 2012
Masi Agricola Bevande Veneto Aprile 2013
Industrial Altri prodotti Industriali Campania Ottobre 2012
Sorgent.e Energia Alternativa Veneto Ottobre 2012
Svas Biosana Sanitá Campania Aprile 2012
Tech-Value Software e Servizi Informatici Lombardia Aprile 2013
Tecnocap Altri Prodotti Industriali Campania Aprile 2012
Welcome Italia Telecomunicazione a Rete Fissa Toscana Aprile 2012
WIIT Software e Servizi Informatici Lombardia Aprile2013

Per ulteriori informazioni:
Media Relations
Federica Marotti
Oriana Pagano
+39 0272426 360
media.relations@borsaitaliana.it
Twitter: @BorsaItalianaIT

Per scaricare il comunicato in Pdf:(pdffile pdf - 379 KB)