Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Terzo Charity Trading Day

28 Mar 2014 - 12:15

-      Tutte le commissioni di negoziazione odierne sui mercati azionari verranno donate in beneficenza

Per il terzo anno consecutivo Borsa Italiana e il London Stock Exchange Group lanciano il Charity Trading Day.

Si tratta di un’intera giornata dedicata alla beneficenza in cui il London Stock Exchange Group devolverà in progetti di charity tutte le commissioni di negoziazione dei mercati azionari del London Stock Exchange e di Borsa Italiana tramite la London Stock Exchange Group Foundation.

Nata nel 2010 con l’obiettivo di sostenere alcune iniziative non profit nei Paesi in cui il Gruppo è impegnato, la Fondazione supporta in particolare progetti dedicati alla formazione dei giovani vittime del disagio sociale.

In occasione della Charity Trading Day in Borsa verrà anche presentato ‘Children’s Rights and Business in Italy’, una indagine a cura di UNICEF e KPMG, che rappresenta il primo rapporto italiano per comprendere il posizionamento delle imprese in Italia in riferimento ai diritti dell’infanzia.

L’iniziativa del Charity Trading Day si inserisce nell’ambito dei progetti solidali promossi dal Gruppo. L’ultima, solo in ordine di tempo, l’apertura a Milano di Share il 12 marzo scorso. Share è il primo negozio di abbigliamento di qualità di seconda mano con finalità sociali realizzato dalla Cooperativa Vesti Solidale grazie al supporto della Fondazione del Gruppo London Stock Exchange attraverso il programma di fund matching , l’ ”IPO Solidale” realizzato in collaborazione con Fondazione Cariplo.

Marina Famiglietti, Responsabile Risorse Umane di Borsa Italiana e membro della London Stock Exchange Group Foundation ha detto:

“Siamo lieti che il Charity Trading Day stia diventando un appuntamento annuale per la comunità finanziaria. Lo scorso anno abbiamo raccolto 533.000 sterline e quest'anno ci auguriamo di superare questa cifra che verrà interamente donata in beneficenza.
Per sottolineare il nostro impegno a sostegno dello sviluppo delle generazioni future ad oggi in situazioni di disagio, nella stessa giornata del Charity Trading Day ospiteremo in Borsa Italiana la presentazione del rapporto di UNICEF e KPMG ‘Children’s Rights and Business in Italy’ sulla responsabilità sociale d'impresa in tema di diritti dell'infanzia.
Contiamo di riuscire a coinvolgere e a sensibilizzare in queste iniziative l'intera comunità finanziaria”.

 

Per ulteriori informazioni:
Media Relations
Federica Marotti                
Oriana Pagano
+39 0272426 360
media.relations@borsaitaliana.it
Twitter: @BorsaItalianaIT


Per scaricare il comunicato in Pdf:(pdffile pdf - 212 KB)