Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Al via a Londra la STAR Conference 2012

03 Ott 2012 - 18:13

2 ottobre 2012


Al via a Londra la sSTAR Conference 2012

 

Le società appartenenti al segmento STAR di Borsa Italiana incontrano gli investitori istituzionali in occasione della STAR Conference Londra 2012, giunta alla sua dodicesima edizione.
Dal 2 al 4 ottobre, 32 società del Segmento Titoli ad Alti Requisiti presentano alla comunità finanziaria internazionale i risultati raggiunti nel primo semestre e le strategie future. Gli incontri si svolgono nella sede del London Stock Exchange in Paternoster Square.


Sono stati richiesti oltre 300 meeting one-to-one (+20% vs anno scorso) tra il management delle società partecipanti e oltre 50 investitori in rappresentanza di 41 case di investimento.
STAR conta oggi 67 società quotate rappresentative di oltre 10 settori del Made in Italy. La capitalizzazione complessiva del segmento è pari a 13,6 miliardi di euro mentre la capitalizzazione media per società è di 200 milioni di euro.
L’indice FTSE STAR ha costantemente sovraperformato l’indice FTSE All Shares (da inizio anno +9.3%, da inizio 2011 +13.0%, dal 2005 + 47.5%, dal 2003 +60.1%).  

Particolarmente significativo, inoltre, il dato degli investitori esteri nel capitale delle STAR pari al 90% degli investitori istituzionali* (28,8% Nord America, 23,8% UK,  1,6% Asia e Oceania, 35% resto dell’Europa, con nell’ordine Paesi Nordici al 7,2% Francia al 7%, Germania e Spagna a circa il 5%, Olanda, Svizzera al 3%).

Per celebrare la dodicesima edizione della STAR Conference, mercoledì 3 ottobre la cerimonia di apertura dei mercati a Londra sarà dedicata alle società ELITE. ELITE è un progetto di Borsa Italiana dedicato alle pmi non quotate per supportarne la crescita anche attraverso l’apertura del capitale e di cui STAR potrebbe rappresentare un traguardo futuro. DBA Group, Peuterey, Tecnocap, e Welcome Italia in rappresentanza delle 30 aziende ELITE avranno così la possibilità di dare l’avvio alle contrattazioni dei mercati dell’LSE  nella cerimonia presieduta dal Presidente di Borsa Italiana Massimo Tononi.

Barbara Lunghi, Head Small & Mid Caps di Borsa Italiana ha commentato: “In un momento economico così delicato l’attività di sostegno alla crescita delle imprese è indispensabile e sempre più cruciale per il presente e il futuro del nostro Paese. Borsa Italiana da sempre è impegnata su questo fronte attraverso numerose iniziative. Il consolidato appuntamento londinese con la STAR Conference nello specifico si pone l’obiettivo di supportare alcune delle nostre eccellenze quotate in Borsa, aiutandole a farsi conoscere maggiormente dagli investitori all’estero”.

*Fonte: elaborazioni Borsa Italiana su dati Factset

Per ulteriori informazioni:

Oriana Pagano/Federica Marotti                                         Media Relations +39 02 72426.360

                                                                                                 media.relations@borsaitaliana.it

Per scaricare il comunicato in Pdf:(pdffile pdf - 87 KB)