Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

LSEG: oggi Charitable Trading Day

02 Apr 2012 - 17:56

2 aprile 2012

London Stock Exchange Group: oggi  Charitable Trading Day

  • Le commissioni di negoziazione sui mercati azionari saranno donate alla Fondazione del Gruppo

  • Attesi almeno £500.000 in beneficenza

  • Presentato il progetto "City for Good"

Si svolge oggi il primo "Charitable Trading Day" del London Stock Exchange Group: le commissioni di negoziazione della giornata sui mercati azionari di Borsa Italiana, London Stock Exchange e Turquoise – pari almeno a £500.000 - saranno donate in beneficenza.

La somma raccolta verrà infatti donata alla Fondazione del London Stock Exchange Group per il finanziamento di progetti finalizzati al sostegno di giovani a rischio di disagio sociale in Italia, Regno Unito e Sri Lanka, le principali comunità in cui il Gruppo opera.

Nel corso di un charity breakfast che si è svolto questa mattina in Borsa Italiana è stato anche presentato il progetto "City for Good", un innovativo marketplace online su cui le aziende potranno offrire a titolo gratuito beni, servizi, strumenti di lavoro e formazione alle Onlus che vi potranno visionare tutte le offerte e individuare quelle rispondenti alle loro esigenze.

Al breakfast ha partecipato, tra gli altri, "In-presa", l’organizzazione non-profit eletta dai dipendenti del Gruppo quale charity partner italiana per i prossimi tre anni e destinataria non solo di sostegno economico ma anche di attività di volontariato. In-presa offre a giovani in difficoltà la possibilità di tornare a guardare con fiducia alla propria vita e al proprio futuro attraverso attività di formazione professionale, inserimento lavorativo, orientamento, sostegno scolastico e aggregazione.

A Londra si è svolta una Market Open Ceremony con le medesime finalità.

I rappresentanti del mondo delle Istituzioni, delle Fondazioni, della Finanza, dell’Imprenditoria e delle Onlus intervenuti al charity breakfast in Borsa hanno all’unisono convenuto sulla rilevanza del progetto City for Good per il terzo settore in Italia.

In un contesto di ridotte risorse disponibili diviene una priorità favorire una risposta di sistema in grado di sostenere il welfare in Italia con un orizzonte temporale di lungo termine. City for Good risponde proprio a questa esigenza avvicinando onlus e donatori in un network capace di realizzare azioni efficaci per soddisfare esigenze reali della nostra comunità.

Ulteriore elemento di condivisione è stato il campo di azione scelto dalla Fondazione, il sostengo ai giovani a rischio di disagio sociale. Come testimoniato dai dati allarmanti sull’abbandono scolastico in Italia, è emerso essere profondamente sentito dai presenti e richiede interventi d’urgenza.

Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana, ha dichiarato:
"Sono particolarmente contento di aver condiviso il nostro primo Charitable Trading Day con alcune delle organizzazioni non-profit sostenute dalla Fondazione. Siamo convinti che, attraverso il loro continuo impegno, riusciremo anche noi a dare un piccolo contributo per raggiungere obiettivi importanti".

«Siamo onorati di essere stati scelti dalla London Stock Exchange Group Foundation come charity partner» ha dichiarato l’Amministratore Delegato di In-Presa, Davide Bartesaghi. «Avere Borsa Italiana e le altre società del Gruppo come compagne di viaggio per un periodo di tre anni ci stimola a immaginare nuove forme di collaborazione tra non-profit e aziende private che possano dare maggiore efficacia all’attività da noi svolta per sostenere i 390 ragazzi che oggi seguiamo a In-Presa. Ringraziamo London Stock Exchange Group Foundation e Borsa Italiana per la loro scelta, per l’aiuto che ci daranno e per questo tratto di strada che percorreremo insieme».

La London Stock Exchange Group Foundation è nata nel novembre 2010 e rappresenta il canale esclusivo per la filantropia del Gruppo effettuando donazioni a nome di tutte le società che ne fanno parte, tra cui Borsa Italiana, Monte Titoli e Cassa di Compensazione&Garanzia.

Oltre a ricevere donazioni dalle società del Gruppo beneficia dell’attività di fundraising dei suoi dipendenti ed è anche finanziata con le sanzioni pecuniarie agli operatori dei mercati gestiti.

Inizia oggi l’annunciato charity trading game online dedicato ai clienti. L’URL per la partecipazione al gioco è il seguente https://www.justgiving.com/company/londonstockexchange

 

Per ulteriori informazioni:

Anna Mascioni                                                        Media Relations +39 02 72426.360

Oriana Pagano                                                              media.relations@borsaitaliana.it

 

Per scaricare il comunicato in Pdf: (pdffile pdf - 91 KB)