English

 

Giulio Di Cerbo nuovo Presidente di CC&G e Monte Titoli



28 Giu 2011 - 19:08

28 giugno 2011

Giulio Di Cerbo nuovo Presidente di Cassa di Compensazione&Garanzia

e Monte Titoli

Si sono tenuti oggi l’Assemblea e il Consiglio di Amministrazione di Cassa di Compensazione e Garanzia e Monte Titoli.

L’Assemblea degli azionisti Cassa di Compensazione e Garanzia ha nominato oggi il nuovo Consiglio di Amministrazione della Società per il triennio 2011-2014 che risulta composto da Paolo Cittadini, Giulio Di Cerbo, Alessandro Di Michele, Raffaele Jerusalmi, Kevin Milne, Fabrizio Plateroti, Mario Quarti, Renato Tarantola, Roberto Valcamonici.

Il Consiglio di Amministrazione di Cassa di Compensazione e Garanzia ha quindi provveduto a nominare Giulio Di Cerbo1 Presidente della Società e a confermare Kevin Milne Vice Presidente, Paolo Cittadini Amministratore Delegato.

Il Consiglio di Amministrazione di Monte Titoli, preso atto delle dimissioni di Angelo Tantazzi da Presidente della società, ha nominato Giulio Di Cerbo come nuovo Presidente di Monte Titoli.

 

Per ulteriori informazioni:

Anna Mascioni /Federica Marotti               +39 02 72426 212 - 211

                                                                      media.relations@borsaitaliana.it 

 

Per scaricare il comunicato in Pdf: (pdffile pdf - 43 KB)

 

1. Curriculum vitae di Giulio Di Cerbo

Giulio Di Cerbo, membro dei Board di Monte Titoli e Cassa di Compensazione&Garanzia da giugno 2010 dopo aver lavorato per il Gruppo in qualità di Senior Adviser per le attività di post trading, ha maturato un’esperienza trentennale sui mercati finanziari internazionali e vanta solidi contatti a livello globale con numerose istituzioni finanziarie. In precedenza ha ricoperto il ruolo di Managing Director di Citibank Global Transaction Services, ruolo in cui ha costituito e guidato le attività di clearing e custody a livello globale, in oltre 50 Paesi.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.