Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

2009

Nuovi record per l'IDEX

29 Apr 2009 - 13:38

Il mercato dei derivati elettrici di Borsa Italiana



IDEX, il mercato dei derivati elettrici di Borsa Italiana, ha registrato ieri, 28 aprile 2009, il nuovo record di volumi negoziati in una sola seduta, pari a 357.840 MWh. Il precedente record di 281.410 MWh risale al 21 aprile 2009, a conferma del trend positivo degli scambi sul mercato dei derivati elettrici, che dall’inizio di aprile ha scambiato un totale di 1.463.485 MWh.

Sono stati inoltre ammessi alle negoziazioni due nuovi operatori, Morgan Stanley & Co. International Plc e Gaselys, che portano a 16 il numero complessivo di aderenti diretti. Sono già membri: A2A Trading Srl, Aletti & C. Banca D’Investimento Mobiliare SpA, Atel Derivatives Sarl, Banca Akros SpA, Banca IMI SpA, Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni SpA, Citigroup Global Markets Ltd, Deutsche Bank AG, EDF Trading Ltd, Edison Trading SpA, EGL Italia SpA, Electralabel SA,  Enel Trade SpA, TFS Derivatives Ltd. La base clienti del segmento IDEX è costituita da operatori del settore elettrico e intermediari finanziari, ugualmente distribuiti.


Scarica il comunicato in pdf:  (pdffile pdf - 19 KB)