Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Comunicati Stampa 2008

7^ edizione della Star Conference di Borsa Italiana

05 Mar 2008 - 12:03

Il tradizionale appuntamento della comunita' finanziaria internazionale a Milano



Le società appartenenti al segmento STAR di Borsa Italiana incontrano gli investitori a Palazzo Mezzanotte, a Milano, il 5 e 6 marzo, in occasione della STAR Conference 2008, giunta alla sua settima edizione.

La due giorni di presentazioni e incontri “one-to-one” costituisce ormai un appuntamento consolidato nelle agende delle società STAR e delle case di investimento nazionali e internazionali; l’interesse degli investitori esteri per il segmento di Borsa STAR nel tempo è cresciuto: in occasione della scorsa edizione della Conference a Milano i due terzi degli investitori istituzionali presenti erano stranieri e quest’anno il trend si sta confermando con la registrazione di 120 case di investimento internazionali, rappresentate da oltre 180 tra fund manager e analisti.

Come nelle precedenti edizioni la manifestazione prevede due diverse tipologie di incontri: le presentazioni al pubblico da parte delle società che si svolgono in sessioni parallele e gli “one-to-one” tra il management delle STAR e gli investitori che ne hanno fatto richiesta nelle scorse settimane. Nel corso delle due giornate sono stati prenotati incontri per 650 ore, divisi in 800 meeting individuali e di gruppo.

La STAR Conference 2008 prevede anche un’area destinata ai numerosi Partners Equity Markets di Borsa Italiana, cioè banche d’affari, studi legali, società di revisione, società di comunicazione e professionisti della finanza che, insieme a Borsa Italiana, condividono l’impegno a sostenere i progetti di sviluppo delle società.

Il “Segmento Titoli ad Alti Requisiti” conta, a fine 2007, 83 società quotate – il 28% dell’intero listino – e una capitalizzazione di mercato pari a 23 miliardi di euro. Negli ultimi cinque anni le società STAR hanno registrato un incremento medio annuo della capitalizzazione del 10% e, parallelamente, una crescita media annua degli scambi del 22%: ciascuna società ha scambiato in media ogni giorno, nell’ultimo anno, azioni per un controvalore di 1,3 milioni di euro.

Dal punto di vista industriale le società STAR hanno registrato tassi di crescita significativi: i dati aggregati relativi al fatturato indicano infatti un incremento medio annuo del 15% negli ultimi 5 anni che si accompagnano a margini cresciuti più che proporzionalmente ad un ritmo annuo del 29%.

I livelli di adesione ad alcuni requisiti di eccellenza che caratterizzano STAR, quali la governance e il flottante, risultano decisamente superiori a quanto previsto dai Regolamenti di Borsa Italiana: il 36% delle società ha un numero di amministratori indipendenti superiore a quello richiesto e il flottante medio è pari al 42%, nonostante sia necessario il 20% per la permanenza sul segmento.

Un altro dato di rilievo di STAR è il forte apprezzamento degli investitori istituzionali esteri, che rappresentano il 70% dell’investimento complessivamente detenuto da investitori istituzionali nel capitale delle società.

Delle 32 IPO realizzate nel 2007 sui mercati di Borsa Italiana, 10 sono state STAR e hanno raccolto 1,3 miliardi di euro con un dato medio di oversubscription pari a 5.

 

Contatto per la stampa:
Anna Mascioni: +39 02 72426211

 

Scarica il comunicato in pdf: (pdffile pdf - 67 KB)