Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Comunicati Stampa 2007

Nei primi sette mesi del 2007, 24 IPOs in Borsa Italiana

27 Lug 2007 - 12:15

Nuovo record per il mercato italiano



Con la quotazione di Bialetti e RCF Group, che hanno iniziato oggi le negoziazioni, salgono a 24 le IPOs effettuate sui mercati gestiti da Borsa Italiana nei primi sette mesi dell’anno, il livello più elevato di sempre.

I dati confermano la crescita del mercato primario italiano rispetto agli anni precedenti: le 24 nuove ammissioni a quotazione a seguito di offerta pubblica superano infatti le 21 IPOs complessive di tutto il 2006 e le 15 del 2005.

A oggi le società negoziate sui mercati di Borsa Italiana sono 331 (di cui 27 sul segmento MTA International), il livello più elevato di sempre.

Il capitale raccolto da queste 24 IPOs ammonta a 3,65 miliardi di euro di cui 3,08 miliardi di euro sono stati sottoscritti da investitori istituzionali e 496 milioni di euro da investitori retail (il restante è stato collocato a dipendenti o altre categorie di investitori). I capitali affluiti direttamente alle imprese di nuova ammissione, per il finanziamento della loro crescita, sono stati pari a 1,01 miliardi di euro.

Il controvalore raccolto dalle 24 IPOs deriva per il 45,3% da società quotate sul segmento Blue Chip, per il 35,3% da società del segmento Star, per il 13,9% da società del Mercato Expandi, per il 3,6% da società del segmento Investment Companies e per l’1,9% da società del segmento Standard.

Le 24 IPOs da inizio anno ad oggi si sono concluse con una oversubscription media di 4,8 volte.

Delle 24 società ammesse a quotazione a seguito di offerta pubblica 2 appartengono al segmento Blue Chip, 9 al segmento Star, 9 al Mercato Expandi , 2 al segmento Standard e 2 al segmento Investment Companies.

Le migliori performance tra le 24 IPOs da inizio negoziazione ad oggi sono state registrate da Toscana Finanza con +31,97%, seguita da Prysmian con +30,55% e da Screen Service con + 19,69%.

 

Scarica il comunicato in pdf:(pdffile pdf - 82 KB)