Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Comunicati Stampa 2007

BIt Monthly Flash - Giugno 2007

03 Lug 2007 - 17:21

I dati mensili di Borsa Italiana



GLI INDICI
Primo semestre positivo per tutti gli indici

L’indice MIB ha chiuso il primo semestre a 31.898 (+2,9% su fine 2006, +17,9% su giugno 2006), il Mibtel a 32.886 punti (+3,1% su fine 2006, +17,9% su giugno 2006), l’S&P/MIB a 41.954 punti (+1,3% su fine 2006, +15,1% su giugno 2006) e il Midex a 43.769 (+4,6% su fine 2006, +23,6% su giugno 2006). L'indice AllStars ha chiuso il semestre a 18.893 punti (+11,4% su fine 2006, +25,8% su giugno 2006). L’indice Mex del Mercato Expandi a fine giugno si è attestato a 12.789 punti (+9,1% su fine 2006, +21,7% su giugno 2006).

LA CAPITALIZZAZIONE E LE SOCIETA’ QUOTATE
Raggiunti nuovi record per il mercato italiano: 323 società negoziate e 15 IPO nel primo semestre

La capitalizzazione delle società domestiche quotate ha chiuso il primo semestre dell’anno a 814,2 miliardi di euro (+4,6% da fine 2006). Il rapporto capitalizzazione/PIL è pari al 53,3%.

Le società negoziate alla fine del primo semestre sono 323, nuovo livello record per il mercato italiano. A giugno hanno esordito Zignago Vetro, Gruppo Mutuionline, RDB e Landi Renzo sul segmento STAR, oltre a Screen Service su Expandi. Nel primo semestre le ammissioni sono state complessivamente 21, di cui 15 a seguito di IPO, che rappresenta il livello di IPO più elevato di sempre per il mercato borsistico italiano nel primo semestre, superiore anche ai dati del 2000 e del 2001.

IL MERCATO AZIONARIO
Miglior semestre di sempre per controvalore scambiato su azioni. Massimo storico per il Sedex

Nel mese di giugno 2007 la media giornaliera degli scambi su azioni è stata di 7,5 miliardi di euro di controvalore e 287.637 contratti, in crescita rispettivamente del 49,8% e del 43,6% su giugno 2006. Nel periodo gennaio-giugno la media giornaliera è risultata pari a 6,6 miliardi di euro di controvalore e 304.023 contratti, il livello più elevato di sempre nel primo semestre. L’incremento sul corrispondente periodo 2006 è del 38,8% per il controvalore e del 27,2% per il numero dei contratti.

Gli scambi su ETFPlus (dedicato a ETF e a ETC) hanno registrato, nel mese di giugno, una media giornaliera di 121,4 milioni di euro di controvalore e di 4.093 contratti, in crescita dell’84,7% e dell'83,9% su giugno 2006. Nel periodo gennaio-giugno 2007 gli scambi medi giornalieri sono stati pari a 110,7 milioni di euro per 4.888 contratti in crescita rispettivamente del 56,6% e del 38,4% sul corrispondente semestre 2006.

Giugno 2007 rappresenta per SeDeX il mese più liquido della storia, con scambi medi giornalieri pari a 503 milioni di euro e 21.393 contratti (+116,8% e +38% su giugno 2006). Venerdì 29 giugno, inoltre, si è registrato il nuovo massimo storico per controvalore scambiato in una singola seduta con 784 milioni di euro.

L’IDEM
Nuovo massimo storico per l’open interest. Scambi record nel primo semestre

Continua a giugno la crescita del mercato IDEM, trainata dai contratti scambiati dalle opzioni su S&P/MIB, con una media giornaliera di 13.437 contratti standard (+25,6% su giugno 2006) e dalle opzioni su singole azioni, che hanno registrato una media giornaliera pari a 77.291 contratti standard (+59% su giugno 2006). Il future su S&P/MIB, martedì 12 giugno, ha scambiato 15,5 miliardi di euro, nuovo massimo storico per controvalore nozionale in una singola seduta.

Il primo semestre 2007 è stato caratterizzato da record assoluti sia per numero di contratti standard scambiati in una singola seduta (451.655, martedì 8 maggio 2007) sia per l'open interest, che ha raggiunto 4,82 milioni di contratti standard il 14 giugno 2007. Nei primi sei mesi del 2007 gli scambi sono saliti a una media giornaliera di 161.475 contratti standard, il livello più elevato di sempre nel primo semestre. Gli strumenti che nel semestre hanno maggiormente contribuito a questo risultato sono le opzioni su singole azioni (+33% per numero di contratti e +46% per controvalore nel periodo gennaio-giugno 2007 sul corrispondente periodo del 2006) e le opzioni sull'indice S&P/MIB (+26,8% per numero di contratti standard scambiati e +44% per controvalore sul corrispondente periodo del 2006).

IL MOT
Scambi in costante crescita

Gli scambi su strumenti a reddito fisso hanno registrato, nel mese appena concluso, una media giornaliera di 675 milioni di euro e 11.787 contratti, in aumento del 60,5% e del 19,1% su giugno 2006. Nel primo semestre dell’anno, confrontati con il primo semestre 2006, si attestano a un +19,5% per il controvalore e + 0,7% per il numero dei contratti.

Scarica il comunicato* in pdf: (pdffile pdf - 649 KB)

* contiene le tabelle con le migliori performance dei titoli