Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
COMUNICATI STAMPA 2005

 

Nuovi orari di negoziazione


Entrano in vigore il 2 gennaio 2006 i nuovi orari di negoziazione per i Mercati di Borsa Italiana


06 Dic 2005 - 13:13

Il Consiglio di Amministrazione di Borsa Italiana ha approvato alcune modifiche agli orari di negoziazione che entreranno in vigore il 2 gennaio 2006. Queste modifiche rientrano nel processo di armonizzazione con gli standard europei degli orari di negoziazione dei mercati gestiti e organizzati da Borsa Italiana. Tra gli obiettivi, anche quello di facilitare l'attività di arbitraggio tra titoli dello stesso settore ma appartenenti a diversi mercati europei.

In particolare, per i segmenti Blue Chip e STAR dei mercati MTA e MTAX e per il Mercato SeDex è previsto un anticipo di 5 minuti dell’avvio della negoziazione in continua che inizierà alle ore 9.05 anziché alle ore 9.10.

Per quanto riguarda la fase di chiusura, è prevista una riduzione di 5 minuti dell’asta di chiusura. Pertanto, il termine ultimo per immettere ordini in asta sarà alle 17.30 anziché alle 17.35. Ciò consentirà di anticipare la fase di conclusione dei contratti in asta di chiusura alle ore 17.33, mentre i prezzi di riferimento e ufficiali saranno calcolati e diffusi subito dopo le 17.35 (anziché alle 17.43 come avviene attualmente).

Gli orari del Mercato dei derivati IDEM rimarranno invariati con negoziazione continua dalle 9.00 alle 17.40. L’unica modifica consisterà in una riduzione di 5 minuti della durata delle contrattazioni sulla scadenza più vicina nel giorno di scadenza per Futures su S&P/MIB, miniFutures su S&P/MIB, opzione sull’indice S&P/MIB e Futures su azioni. Questa fase si svolgerà tra le 9.00 e le 9.05.

Inoltre, è prevista una riduzione della durata delle sospensioni tecniche in caso di eccessiva volatilità dei prezzi nei mercati MTA, MTAX ed Expandi dai 25 minuti attuali a 12 minuti. Ne consegue che l’interruzione della negoziazione continua avrà una durata complessiva di 15 minuti (12 minuti di pre-asta più 3 minuti di validazione) anziché di 30 minuti come avviene attualmente (25 minuti di pre-asta e 5 di validazione).

Milano, 6 dicembre 2005

Visualizza il dettaglio degli orari di negoziazione (.pdf)


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.